Pubblicato il - Autore Carlo Valente

Lexus RX 450h - Long Test Drive

Abbiamo provato a fondo la nuova generazione della crossover di lusso giapponese e abbiamo scoperto un'ibrida con tanta grinta sportiva, aspetto elegante e un silenzio irreale a bordo.

Vai al Listino Lexus RX »

Lexus RX 450h - Long Test Drive. Il SUV  del marchio di lusso giapponese è stato provato dalla redazione di Infomotori dopo il suo recente restylig. Abbiamo scoperto che la nuova generazione si presenta come un'ibrida con grinta sportiva da vera off-road, ma confort ed eleganza da berlina di lusso.
Lexus RX 4450h sfrutta tutta l'esperienza di Toyota per l'ibrido e si propone sul mercato per contrastare la concorrenza di Mercedes S400 e della futura BMW X5 ibrida.
Le innovazioni rispetto la precedente versione sono prima di tutto nelle dimensioni: il passo si è allungato di 20 mm e la carreggiata è stata allargata di 50 mm, con cerchi da 19 pollici. Queste modifiche, abbinate alla nuova stocca più rigida, vanno a influenzare la stabilità del mezzo. A questo scopo è stato anche abbassato il baricentro e migliorata la distribuzione dei pesi.

Per quanto riguarda la trasmissione ibrida la nuova RX 450h utilizza il sistema Full Hybrid serie/parallelo del suo predecessore con un propulsore benzina V6 abbinato a due potenti motori elettrici per una trazione integrale “intelligente”,
In particolare, il motore benzina V6 3.5 l. è stato adattato alla tecnologia ibrida e aumentato fino a 183 kW/249 CV a 6000 giri al minuto e 317 Nm di coppia a 4800 giri.

Con una potenza totale di 220 kW/299 CV, la tecnologia Lexus Hybrid Drive, invece, garantisce all’RX 450h una velocità massima di 200km/h (limitata elettronicamente). Attraverso la trasmissione a variazione continua esso riesce ad accelerare in maniera uniforme da 0 a 100 km/h in soli 7.8 secondi e a coprire una distanza da 0 a 400 m in 15.6 secondi. Considerando questi dati, paradossalmente l’RX 450h vanta i consumi più bassi al mondo per quanto riguarda un veicolo benzina di questa categoria, con un valore nel ciclo combinato di 6.3 l/100 km, ed emissioni di CO2 straordinariamente basse (pari a soli 148 g/km).

Il sistema di trasmissione ibrido combina due unità distinte, un’anteriore e una posteriore, la cui interazione uniforme e rapida viene gestita dall’Unità di Controllo della Potenza

Lexus : 4.25 su 5 basata su 8 voti.

Continua »


Lascia un Commento

Cancella

Luca11 il 19/08/2010, 8:32

L'articolo è così pieno di errori grammaticali (oltre a riportare due volte lo stesso paragrago) che mi domando: non è che non siete nemmeno capaci di dare giudizi sulle auto?



OK OK Navigando in questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookies. Per ulteriori informazioni clicca QUI

Utilizzo dei Cookies Informatici

La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come Caval Service utilizza i cookie sui propri siti internet.

Consenso all'utilizzo dei cookie

Navigando sul sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa. In caso contrario il presente sito non fornità all'utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizza Caval Service?

  • Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
  • Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.
  • Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest'ultimo riconosca il terminale, migliorando così l'esperienza di utilizzo dell'utente ad ogni successiva visita del sito.

Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)

Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies

I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell'utente. Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo. Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito.

Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies:

Il Team Caval Service

X
X