Pubblicato il - Autore Carlo Valente

Mercedes CLS Station Wagon nuove foto spia

Attesa inizialmente al Salone di Ginevra, la Mercedes CLS viene sorpresa dal nostro fotografo spy mentre è impegnata negli ultimi test sul circuito del Nurburgring. La presentazione slitta dunque al Salone di Parigi, con il lancio sul mercato nel 2013

Vai al Listino Mercedes CLS »

Mercedes CLS Station Wagon
La conferma della produzione della Mercedes CLS Shooting Brake la stella a tre punte l'aveva data oltre un anno fa, dopo aver presentato un concept al Salone di Pechino ad inizio 2010. Il suo arrivo era dunque atteso per il 2012, ma la mancata presentazione al Salone di Ginevra potrebbe farne slittare l'esordio al Salone di Parigi, con il conseguente lancio sul mercato ad inzio 2013.
Possiamo così proporvi al momento solamente questa nuova gallery della vettura, sorpresa con leggere camuffature sul retro che permettono di avere un'idea più chiara di come apparirà il nuovo design del posteriore, anche per quanto riguarda i gruppi ottici, i cui contorni si riescono a distinguere molto bene.

Mercedes CLS Station Wagon: station wagon in stile coupé
Il muletto sorpreso durante i collaudi ha dimensioni generose con un passo molto lungo. Il frontale riprende le linee delle ultime vetture di Stoccarda presentate di recente mentre la superficie dei finestrini è molto bassa e slanciata, mettendo in evidenza una influenza estetica di una coupé.
Infatti la vettura trae origine dalla Mercedes CLS, forte di un ottimo riscontro e dovrebbe anche prenderne i motori, quali ad esempio un 3,6 litri V6 da 306 CV, un 4,7 litri V8 da 435 CV e come top di gamma un 5,5 litri V8, twin-turbo da 555 CV. A questi, si dovrebbe aggiungere una nuova linea turbo a iniezione diretta V6 per ridurre di quasi il 25% i consumi.

Piano per ridurre i costi secondo Mercedes
La Mercedes CLS Wagon fa parte di un largo piano voluto da Mercedes che prevede l'utilizzo di piattaforme già esistenti per diversi modelli con l'obiettivo di ridurre i costi.
La produzione è programmata nello stabilimento di Sindelfingen, dove vengono già assemblate la Classe C berlina, la Classe E, la Classe S e la coupé CL.
“La decisione di produrre la CLS Shooting Brake rimarca il ruolo di leader di Mercedes-Benz nel creare nuovi concetti di spazio per i passaggeri e questo è quello che i clienti si aspettano da noi”, ha affermato l'AD Daimler, Dieter Zetsche.
La Mercedes CLS Wagon andrà a competere con le avversarie di sempre, sempre tedesche che inventano nuovi segmenti, come la BMW Serie 5 GT e la Audi A7 Sportback.

Video spia della Mercedes CLS Shooting Brake durante i test al Nürburgring

Mercedes : 4.05108 su 5 basata su 139 voti.



Lascia un Commento

Cancella


OK OK Navigando in questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookies. Per ulteriori informazioni clicca QUI

Utilizzo dei Cookies Informatici

La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come Caval Service utilizza i cookie sui propri siti internet.

Consenso all'utilizzo dei cookie

Navigando sul sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa. In caso contrario il presente sito non fornità all'utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizza Caval Service?

  • Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
  • Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.
  • Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest'ultimo riconosca il terminale, migliorando così l'esperienza di utilizzo dell'utente ad ogni successiva visita del sito.

Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)

Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies

I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell'utente. Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo. Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito.

Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies:

Il Team Caval Service

X
X