Pubblicato il - Autore Carlo Valente

Suzuki S-Cross-4

Debutto al Salone di Ginevra per il suv di segmento C S-Cross-4. Il crossover è diretto rivale di Ford Kuga, Nissan Qashqai e Subaru XV. Produzione nello stabilimento ungherese di Magyar Suzuki, consegne in autunno

Vai al Listino Suzuki S-Cross »

Suzuki S-Cross
Debutto al Salone di Ginevra 2013 per la versione definitiva del nuovo crossover giapponese: Suzuki S-Cross-4 infatti è stato sviluppato sulla base dell’omonimo concept presentato a settembre dell'anno scorso a Parigi.
Equiparandosi alle altre Case costruttrici, anche Suzuki ha preso come riferimento il mondo, così l'S-Cross-4 è un crossover nato per rispondere alle richieste di una utenza globale, basandosi sulla propria esperienza nella costruzione sia di auto compatte che di suv.
Caratteristiche del nuovo crossover S-Cross-4, sono lo spazio interno, la capacità di carico, la trazione integrale e consumi ed emissioni ridotti. La lunghezza è di 4,30 metri.
L'assemblaggio di Suzuki C-Cross-4 è previsto nello stabilimento ungherese di Magyar Suzuki e sarà commercializzato a partire dal prossimo autunno.

Design del nuovo crossover Suzuki S-Cross-4
Le forme di Suzuki S-Cross-4 sono state disegnate con lo scopo di ridurre i consumi, ma anche di saper colpire l'attenzione.
Il carattere della S-Cross-4 è enfatizzato dalla linea affilata della  carrozzeria, dalle modanature dei passaruota, dalle protezioni del paracoppa e dai mancorrenti al tetto integrati nella carrozzeria.
Elementi cromati sull’anteriore, fari anteriori a LED, profilo laterale e gruppi ottici posteriori suddivisi in due sezioni invece conferiscono al crossover un aspetto di qualità mentre èer quanto riguarda l'aerodinamica sono stati pensati alcuni accorgimenti come per esempio le ruote a basso profilo e i retrovisori esterni affusolati.
Per l'S-Cross-4 sono previste ben 10 colorazioni, due di queste sono nuove opzioni: Crystal Lime metallizzato (un verde vivido, frutto del connubio fra i colori della natura e quelli urbani, che si impone indelebilmente allo sguardo) e Amethyst Grey Pearl metallizzato (un nuovo grigio profondo e brillante impreziosito da un tocco di color ametista per evocare l'effetto visivo di una scintilla nel buio).

Abitacolo della Suzuki S-Cross-4
All'interno della Suzuki S-Cross-4 troviamo un cruscotto sagomato ampio e funzionale ed una plancia composta da un elemento stilistico esagonale che comprende il sistema multimediale disposto su un piano rivolto verso il guidatore. Per i comandi del climatizzatore invece è stata predisposta una plancia dedicata.
I sedili sagomati sono realizzati con materiali di qualità. Gli schienali dei sedili anteriori sono sagomati per offrire ai passeggeri posteriori un comodo spazio per le ginocchia. Il nuovo Crossover S-Cross-4 ha un bagagliaio di 430 litri di capacità. Il sedile posteriore e la cappelliera possono essere riposizionati per contenere diversi tipi di bagagli, rendendo il nuovo Crossover S-Cross-4 una vettura ideale per le famiglie.
L'S-Cross-4 vanta il primo tetto panoramico al mondo costituito da due pannelli scorrevoli in vetro (posti uno di fronte all'altro). Quando il tetto apribile è chiuso, la lunghezza complessiva dei pannelli in vetro è di 1.000 mm. L’apertura massima di 560 mm (una delle aperture più ampie della categoria) garantisce una migliore esposizione alla luce e un maggior comfort di viaggio.

Motori della Suzuki S-Cross-4
Il Suzuki S-Cross-4 combina la  miglior tradizione del costruttore giapponese, come la trazione integrale dei suoi SUV e la facilità di guida della compatta Swift.
Suzuki S-Cross-4 è disponibile in due motorizzazioni: 1.6 benzina e 1.6 DdiS diesel.
Il motore 1.6 benzina deriva dall'attuale M16A con apposite modifiche: riduzione del coefficiente d'attrito e del peso del motore, dei componenti correlati per aumentare il risparmio di carburante, senza compromettere gli elevati valori di coppia e potenza dell'M16A. Ha una potenza massima di 118 CV (88 kW) a 6000 giri ed una coppia di 156 Nm a 4400 giri.
Anche il 1.6 DdiS diesel offre una riduzione dei consumi grazie alla sua leggerezza ed al basso coefficiente d’attrito. Il turbocompressore a geometria variabile genera una coppia elevata a un numero di giri ridotto. Per il comfort dei passeggeri, è stato pensato un nuovo design del coperchio motore, a isolamento acustico che elimina le vibrazioni ed il rumore tipici dei motori diesel. Ha una potenza di 118 CV a 4000 giri al minuto ed una coppia di 320 Nm già pronta a 1750 giri.
Suzuki S-Cross-4 1.6 benzina è equipaggiata con il cambio manuale a cinque marce.
Suzuki S-Cross-4 1.6 DDiS dispone di un cambio manuale a sei marce. Anche in questo caso, i rapporti di trasmissione ottimizzati riducono il consumo di carburante.
La trasmissione a variazione continua (CVT) varia il rapporto di trasmissione in maniera costante, fornendo automaticamente un mix perfetto di accelerazione, prestazioni e risparmio di carburante.
La caratteristica intrinseca del CVT offre una estrema semplicità d'uso. La modalità manuale a sette marce permette inoltre al conducente di innestare e scalare le marce utilizzando i comandi al volante, senza allentare la presa.

Nuova tecnologia a trazione integrale AllGrip per Suzuki S-Cross-4
La trazione integrale di Suzuki S-Cross-4 può contare sulla tecnologia AllGrip. Sviluppata per garantire una guida piacevole e sicura in condizioni eterogenee, favorendo al tempo stesso la riduzione dei consumi e dell'impatto ambientale dei veicoli a trazione integrale, il sistema a trazione integrale si può regolare su quattro modalità: Auto, Sport, Snow e Lock, in base alla strada e alle condizioni di guida.
La modalità Auto consente di privilegiare il risparmio di carburante in condizioni di guida abituali. Il sistema utilizza la trazione a due ruote motrici come impostazione predefinita, passando alla trazione integrale se rileva lo slittamento delle ruote.
La modalità Sport è ideale sui percorsi misti. Il sistema sfrutta al massimo la trazione integrale in risposta alla pressione dell'acceleratore. A basse e medie velocità del motore, il sistema modifica le caratteristiche di accelerazione/erogazione della coppia per ottimizzare la risposta del motore e le prestazioni in curva.
La modalità Snow è ottimale sulle superfici innevate, non asfaltate e su altre superfici scivolose. Il sistema utilizza la trazione integrale come impostazione predefinita. Il controllo a trazione integrale viene ottimizzato in base alle sollecitazioni di sterzo e acceleratore, in modo da garantire trazione e stabilità sulle superfici a basso aderenza.
La modalità Lock è progettata per liberare l'auto da neve, fango o sabbia. Il sistema distribuisce una coppia elevata e costante alle ruote posteriori in modo continuo.

Sistemi di sicurezza della Suzuki S-Cross-4
Caratterizzata da un peso ridotto, la carrozzeria è stata sviluppata con tecnologia TECT (Total Effective Control Technology) in grado di assorbire l’energia d’urto e di garantire la protezione degli occupanti. L'ampio uso di acciaio ad alta resistenza per le parti principali della scocca contribuisce alla leggerezza della carrozzeria e migliora in maniera sostanziale la resistenza del veicolo agli urti.
Tra i dispositivi di sicurezza attiva figurano un limitatore di velocità, che impedisce alla vettura di superare la velocità impostata dal conducente, l’ESP per una maggiore stabilità e il TPMS che consente il monitoraggio della corretta pressione degli pneumatici. Le dotazioni di sicurezza passiva comprendono sette airbag, che offrono protezione in caso di urto frontale, laterale o posteriore, pretensionatori e limitatori di forza per le cinture di sicurezza e un meccanismo che controlla l’arretramento del gruppo pedali in caso d’impatto. Inoltre, la forma del cofano e la nuova struttura della calandra, dei tergicristalli e dei paraurti consentono di ridurre i rischi di infortunio in caso di impatto del veicolo con un pedone.

Suzuki : 3.35294 su 5 basata su 17 voti.


Lascia un Commento

Cancella
Concorrenti dello stesso Segmento


OK OK Navigando in questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookies. Per ulteriori informazioni clicca QUI

Utilizzo dei Cookies Informatici

La presente informativa sui cookie fornisce una panoramica riassuntiva su come Caval Service utilizza i cookie sui propri siti internet.

Consenso all'utilizzo dei cookie

Navigando sul sito l'utente acconsente all'utilizzo dei cookie così come descritto da questa informativa. In caso contrario il presente sito non fornità all'utente un corretto utilizzo dello stesso.

Che cookies utilizza Caval Service?

  • Tecnici Utilizziamo solamente cookies tecnici anonimi indispensabili per il corretto funzionamento del sito, per la gestione della sessione e per le funzionalità interne del nostro sistema.
  • Analitici Utilizziamo cookies di terze parti (Google), per analizzare il comportamenti dei visitatori a scopi statistici e in modo assolutamente anonimo. Questo ci aiuta a migliorare continuamente il sito offrendo agli utenti la migliore esperienza di navigazione possibile.
  • Marketing Utilizziamo cookies di terze parti anonimi (Google) per proporre banner pubblicitari in siti esterni per i visitatori del nostro sito.

Cosa sono i cookie?

I cookie sono piccoli file di test che i siti internet visitati inviano al proprio terminale (computer, laptop, smartphone, tablet), dove vengono memorizzati. I cookie vengono salvati nella directory del browser. Ad ogni visita successiva del sito in questione, il browser invia nuovamente i cookie al sito stesso, in modo che quest'ultimo riconosca il terminale, migliorando così l'esperienza di utilizzo dell'utente ad ogni successiva visita del sito.

Per approfondire vi invitiamo a leggere la pagina wikipedia di riferimento: Cookie (Wikipedia)

Alte informazioni posso essere trovate ai siti www.allaboutcookies.org e www.youronlinechoices.eu

Gestione dei cookies

I cookies possono essere eliminati o modificati direttamente dal browser dell'utente. Il visitatore ha il pieno controllo dei cookies e sul loro utilizzo. Ricordiamo che disabilitando i cookies non sarà possibile accedere alla corretta visualizzazione e utilizzo del sito.

Rimandiamo alle guide dei browser più usati per conoscere le varie modalità di gestione dei cookies:

Il Team Caval Service

X