Ferrari California – Test Drive Report

Prova su strada Il primo test della stampa internazionale era teso – oltre a capire la vettura nel suo complesso – a verificare il funzionamento del cambio a doppia frizione. Adottata per la prima volta su un’auto del Cavallino, per questa tipologia di trasmissione Ferrari non indica nemmeno i tempi della cambiata perchè risulta davvero […]

 
Array

Prova su strada Il primo test della stampa internazionale era teso – oltre a capire la vettura nel suo complesso – a verificare il funzionamento del cambio a doppia frizione. Adottata per la prima volta su un’auto del Cavallino, per questa tipologia di trasmissione Ferrari non indica nemmeno i tempi della cambiata perchè risulta davvero immediato il passaggio da un rapporto all’altro. Dal prossimo anno sarà disponibile anche un cambio manuale che avrà tempi maggiori di circa un 10%, come anticipato dalla Casa. Altra nota importante da valutare – trattandosi della prima coupè cabriolet che esce dagli stabilimenti di Maranello – erano le tempistiche per aprire il tetto il cui funzionamento ricalca quello delle altre vetture di questa tipologia. Ma colpiscono i tempi: mediamente sono necessari circa 20 secondi, la California si scopre completamente in soli 14. I 30 cavalli in meno rispetto alla 430 e il peso maggiore nei confronti della 599GTB hanno fatto pensare ad alcuni tester delle testate presenti che la prova su strada potesse essere deludente. Ma si sono resi conto presto che quest’idea maturata a freddo era completamente sbagliata. E’ molto più veloce di quanto cavalli e peso possano far immaginare. Specialmente grazie ai tempi di cambiata nulli e al carattere del motore, capace di essere gentile e sereno nel borbottio a bassi giri e “sovversivo, oltraggioso e glorioso” quando si tirano le marce oltre gli 8mila giri. Ma non è finita: lo stupore dei colleghi presenti è stato sollecitato anche dal comportamento del telaio, in equilibrio perfetto. Non significa che non possa esistere alcuna macchiina in grado di avere maggiore grip o di rispondere meglio alle richieste del pilota, significa che la California lo fa con naturalezza tanto da essere stata definita la Ferrari meglio bilanciata di sempre e quella che più di qualunque altra è capace di perdonare gli errori di chi la conduce. Difetti? Pochi e marginali, secondo i tester: non si possono disattivare i sistemi elettronici di sicurezza senza aver attivato la modalità “sport” delle sospensioni, i sedili posteriori sono quasi uno scherzo e il navigatore satellitare non è adeguato al livello della vettura. Incredibile – concludono – come le qualità di un’auto sportiva, una GT e una convertibile possano essere riuniti in una sola vettura.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

56 Foto

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/auto/ferrari-california-test-drive-report_26550/

Continua
Provale con Infomotori

Per valutare bene una vettura bisogna sempre provarla prima di comprarla!



Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis



X
X