Nuovi Citroën Jumpy e Peugeot Expert: prova su strada, caratteristiche, allestimenti e prezzi

Abbiamo provato i nuovi veicoli commerciali del gruppo PSA: Peugeot Expert e Citroën Jumpy vantano un design moderno, grandi capacità di carico e prestazioni elevate

Versatili, ecologici, silenziosi. I nuovi Peugeot Expert e Citroën Jumpy, i veicoli commerciali di Psa, sono i primi a essere realizzati su una piattaforma modulare pensata per le berline. Infomotori ha partecipato alla loro presentazione, avvenuta nei dintorni di Parigi.

Gli acciai ad alta resistenza e le leghe leggere fanno miracoli nel mondo delle quattro ruote. Così accade che una piattaforma (in questo caso la Emp2) pensate per vetture come la Peugeot 308 o la Citroën C4 Picasso si riveli perfetta per realizzare veicoli commerciali modernissimi, che uniscono grandi capacità di carico alla guidabilità di un’automobile.

15 Foto

Stiamo parlando dei nuovi Citroën Jumpy e Peugeot Expert, due “quasi gemelli” da lavoro, attesi al debutto nei primi giorni di luglio nelle concessionarie italiane.

I due furgoni sono proposti in tre misure di lunghezza (4.60, 4.95 e 5.30 metri) e grazie alla modularità della citata piattaforma, senza che questo incida sugli organi meccanici. Le tre diverse misure si chiamano XS, M e XL per Citroën e Compact, Standard e Long per Peugeot.

Disponibili con allestimenti che vanno dal classico furgone da carico al van lussuoso e allestito come un ufficio executive, i nuovi commerciali Psa offrono volumi di carico sino a 6,6 metri cubi e capacità di carico sino a 1,4 tonnellate.

La loro altezza di soli 1,90 metri li rende compatibili anche con i parcheggi sotterranei urbani, mentre la versione da 4,60 metri ha un raggio di sterzata di soli 11,3 metri, proprio per lavorare bene anche in città.

Completano il quadro le varianti a doppia cabina, con cinque o sei posti, fissi o ripiegabili, quelle con pianale cabinato come base per le trasformazioni e Combi, fino a nove posti, adibite al trasporto di persone.

Rispetto alle precedenti versioni, la posizione di guida è rialzata di 11,3 cm, mentre il muso è più corto di 9,5, a tutto vantaggio della visibilità in marcia e nelle manovre, in cui si rivela utilissima la retrocamera che offre sul display di 7” al centro plancia una panoramica posteriore di 180°.

Ma l’intera macchina è stata notevolmente alleggerita, a tutto beneficio anche dei consumi: il sottoscocca pesa 20 kg in meno, l’avantreno 10, il retrotreno 15. E, per contro, i nuovi furgoni portano 200 kg in più della generazione precedente. Interessante notare

veicoli commercialiPeugeot anche che la configurazione del retrotreno è già predisposta per accogliere la trazione 4×4 realizzata come sempre dalla Dangel, che può rivelarsi utilissima per chi dei mezzi fa, ad esempio, un uso in zone di montagna.

Molto comode le porte laterali scorrevoli elettriche, che possono essere azionate anche con la chiave in tasca e, quindi, anche con entrambe le mani occupate.

Abbiamo detto dell’impostazione quasi automobilistica dei mezzi: lo si riscontra anche negli abitacoli, che sono molto accoglienti e silenziosi anche nelle versioni più spartane (forse un po’ sacrificato il terzo posto centrale, ma che, in genere, è utilizzato raramente).

Su strada, i nuovi Citroën Jumpy ePeugeot Expert si guidano proprio come una berlina e anche la percezione degli ingombri è molto agevole. Il rumore del motore non filtra nell’abitacolo, tanto che quello prevalente (ma non fastidioso) diventa il rotolamento degli pneumatici.

Oltretutto la posizione di guida rialzata consente di ammirare comodamente il paesaggio circostante (che, nel caso della nostra prova, comprendeva stupendi viali alberati, verdi campagne e capolavori come il Castello di Chantilly).

Automobilistiche anche la dotazione di sistemi di sicurezza come il Driving Assistance (che legge la segnaletica), il Driver alert (che rileva la stanchezza del guidatore), il citato Nuovo Peugeot ExpertParking Assistance con retrocamera e la dotazione di Infotainment, col display di 7” a funzione Mirror Link (che si collega col nostro smartphone), navigatore, anche a comandi vocali, e chiamate di emergenza.

Il Gruppo Psa propone tre pacchetti per la gestione della flotta, a cui aggiungere il programma ecodriving e la geolocalizzazione del veicolo.

I nuovi Citroën Jumpy e Peugeot Expert sono proposti solo con motori Diesel Euro 6 con Ad Blue (di facile ricarica) e cambio manuale a 6 marce, o, sulle versioni più potenti, automatico EAT6: BlueHDi 95 Cv, BlueHDi 95 Cv S&S ETG6, BlueHDi 115 Cv S&S, BlueHDi 120 Cv, BlueHDi 120 Cv S&S, BlueHDi 150 Cv S&S, BlueHDi 180 Cv S&S EAT6.

Il listino prezzi per il mercato italiano parte da circa 20.000 euro (IVA esclusa).

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/auto/nuovi-citroen-jumpy-e-peugeot-expert-prova-su-strada-caratteristiche-allestimenti-e-prezzi_104859/

Vuoi tenerti aggiornato su Peugeot Jumpy?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003


ADV e News che potrebbero interessarti:
X