Opel Meriva 1.4 16v: Test Drive

Visti gli spazi possiamo parlare di una limousine in scala ridotta, insomma, ma anche una monovolume nel vero senso della parola vista la posizione di guida che ricorda quella di un furgoncino piuttosto che quella di una comune berlina. Bisogna farci un po’ l’abitudine e mettere da parte la postura che i maestri delle scuole […]

ArrayArrayArray

Visti gli spazi possiamo parlare di una limousine in scala ridotta, insomma, ma anche una monovolume nel vero senso della parola vista la posizione di guida che ricorda quella di un furgoncino piuttosto che quella di una comune berlina.
Bisogna farci un po’ l’abitudine e mettere da parte la postura che i maestri delle scuole di guida sicura vi hanno fatto entrare in testa a suon di “bacchettate”. Ma Meriva non è certamente una vettura con la quale andare alla ricerca delle prestazioni e gli angoli di rollio piuttosto evidenti ed una taratura delle sospensioni mirate al comfort di marcia lo stanno a testimoniare.
Dimentichiamoci, dunque, i ritmi da sportiva sulle strade di montagna…ma se il nocciolo della questione è la sicurezza allora possiamo parlare tranquillamente di buoni indici di stabilità ed una tenuta di strada che appare adeguata alle caratteristiche della vettura. L’ESP non è di serie, ma visto e considerato il milione di vecchie lire che Opel richiede per l’accessorio consigliamo di richiederlo al momento dell’acquisto: si dormono sonni più tranquilli.
L’impianto frenante appare estremamente potente e ben modulabile e ben assistito dall’impianto ABS che gestisce in modo egregio il rapporto tra la potenza frenante e l’aderenza del pneumatico sull’asfalto.
Il propulsore della vettura protagonista della nostra prova è il 1.4 16v da 90 CV. A differenza di quello che ci si potrebbe attendere da un motore di così ridotta cilindrata, abbiamo riscontrato una notevole elasticità ai bassi regimi ed indici di silenziosità davvero elevati. Ovviamente non si possono pretendere prestazioni da “urlo”, anche perché gli alti regimi non sono il suo pezzo forte…, ma i lunghi rapporti del cambio non sembrano arrecare particolari difficoltà al piccolo quattro cilindri tedesco.
I consumi sono piuttosto ridotti: con un litro di verde siamo riusciti a percorrere mediamente 14 km/litro.
Quanto costa Opel Meriva?
Opel Meriva viene proposta dalle concessionarie Opel a partire da 13.900 euro corrispondenti all’allestimento 1.4 16v Club. Per la più lussuosa 1.7 CDTi in allestimento Cosmo, invece, la spesa cresce sino a toccare quota 18.930 euro.

20 Foto

- Autore Ivana Gabriella Cenci

Continua


X