Scheda carburante: ecco come funziona!

Utilizzata per i rifornimenti a carico dell'azienda, la scheda carburante sostituisce la fattura e volendo è possibile anche un esonero

I rifornimenti di carburante effettuati a carico della ditta, da persone soggette all’Iva, presso le stazioni di servizio, vanno riportati sull’apposita scheda carburante e non è una cosa da prendere alla leggera. Infatti il procedimento è regolato dal Decreto presidente Repubblica 444/97. La scheda è un documento importante, in quanto permette la detrazione dell’Iva e la sottrazione del costo sull’acquisto del carburante.

Inoltre è usata in sostituzione alla fattura, in quanto i gestori degli impianti di rifornimento sono sottoposti al divieto di emettere fattura per la vendita di tali prodotti, ad esclusione di alcuni enti come lo Stato e gli autotrasportatori di cose per conto terzi. In alcune circostanze, con Decreto legge 70/201136, vi è la possibilità di esonero dalla scheda carburante. Questo aspetto riguarda le persone non soggette all’Iva che acquistano carburante tramite carte di credito, bancomat e carte prepagate. In questo modo, per usufruire delle detrazioni sul costo e sull’Iva, la certificazione deve avvenire tramite l’estratto conto.

10 Foto

Quindi la ditta ha la possibilità di scegliere tra tra le due opzioni, considerando che la decisione sarà unica per tutto il parco auto, ovvero non posso esserci alcuni veicoli che utilizzano la scheda carburante e altri la certificazione tramite estratto conto. Ogni veicolo utilizzato dall’azienda deve avere una scheda carburante, che è caratterizzata da diversi elementi. Dal periodo di utilizzo che viene indicato dal mese o trimestre, ai dati indentificativi della persona che effettua il rifornimento e quelli del veicolo.

Infine vanno annotati i dati riferiti all’addetto al rifornimento comprensivi di timbro dell’impianto, l’imponibile e Iva (quella detraibile viene indicata separatamente). Come tutte le fatture d’acquisto, anche la scheda carburante deve essere riportata nel registro acquisti prima della liquidazione periodica, o in alternativa può essere inserita nella dichiarazione annuale dove viene esercitato il diritto alla detrazione.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/auto/scheda-carburante-ecco-come-funziona_84840/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis