Ecoincentivi 2009

Fino a 3000 Euro di agevolazioni per l'acquisto di un'auto a metano o elettrrica rottamando un'Euro 0, 1 0 2. Contributi anche per l'installazione di impianti GPL e metano. Incentivi moto fino a 500 Euro

Ecoincentivi 2009. Il nuovo pacchetto anticrisi deciso dal Governo prevede un impegno di oltre 8 miliardi per i prossimi tre anni. Il Consiglio dei ministri ha dato il disco verde al decreto legge relativo agli incentivi. Ci sono anche contributi per impianti a Gpl o metano, per acquistare auto ecologiche, per installare filtri antiparticolato sui mezzi pubblici. Per il credito al consumo per l’acquisto dei beni agevolati dagli incentivi, una parte del decreto anti-crisi fissa le modalità per agevolare la concessione di finanziamenti.

Rottamazione auto. Si prevede un bonus di 1.500 euro, ma non è prevista alcuna esenzione dal pagamento del bollo. Il beneficio spetta a chi rottama auto Euro 0, Euro 1 o Euro 2 immatricolate fino al 31 dicembre 1999 e acquista una vettura Euro 4 o Euro 5 (con emissioni massime 140 grammi CO2/Km per i veicoli benzina e massimo 130 grammi CO2/Km per i diesel).

Auto ecologiche. Incentivi, senza rottamazione, per l’acquisto di auto ecologiche di 1.500 euro per auto a metano, elettriche e a idrogeno con emissioni non superiori a 120 g/km di Co2. Questi incentivi sono cumulabili a quello per la rottamazione.

Contributo per impianti a Gpl e a metano. Contributo statale di 500 euro per il Gpl e di 650 euro per il metano per chi vuole trasformare la propria auto da motori a benzine verso alimentazioni a basso impatto ambientale.

Incentivi per le due ruote. Incentivo di 500 euro per la rottamazione di motocicli o ciclomotori Euro 0 o Euro 1 per acquistarne un motociclo nuovo Euro 3, fino a 400 di cilindrata.

Veicoli commerciali leggeri. Bonus è di 2.500 euro per l’acquisto di veicoli nuovi in seguito alla rottamazione di veicoli euro 0, 1 e 2 immatricolati entro il 31 dicembre 1999. Gli incentivi salgono a 4.000 euro per l’acquisto, senza rottamazione, di veicoli nuovi innovativi a metano, Gpl o idrogeno. L’incentivo è cumulabile a quello per la rottamazione.

Autocarri e caravan. Per autoveicoli per trasporto promiscuo, autocarri leggeri entro le 3,5 tonnellte, autoveicoli per trasporti specifici, autoveicoli per uso speciale e autocaravan contributo di 2.500 euro per l’acquisto di veicoli nuovi Euro 4 ed Euro 5 a fronte della contestuale rottamazione di veicoli Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 immatricolati prima del 31 dicembre 1999.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Tag:

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/ecologiche/ecoincentivi-2009_27118/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis