Auto: abolito il libretto di circolazione, arriva il foglio unico

Questa volta forse ci siamo: dopo quasi due anni è pronto il decreto che prevede l'entrata in vigore di un unico documento per ogni pratica di immatricolazione, al posto dei due previsti oggi, ovvero certificato di proprietà e libretto di circolazione.

Finalmente il documento unico di circolazione potrebbe diventare una realtà, proprio come accade già in tutti gli altri Paesi europei. Un documento che sostituisce certificato di proprietà e libretto di circolazione, permettendo di risparmiare 39 euro per ogni pratica di passaggio di proprietà o immatricolazione. Si passa dai 100€ attuali ai 61 che dovrebbe costare tale documento.

Il progetto iniziale prevedeva la fusione tra PRA (pubblico registro automobilistico, gestito dall’ACI) e Motorizzazione, l’ufficio che di fatto consegna il libretto di circolazione. I due enti rimangono separati ma per l’automobilista il vantaggio in termini pratici ed economici sarà notevole. Il progetto è contenuto in un decreto messo a punto dal ministero delle Infrastrutture, con il testo che è attualmente all’esame dei ministeri della Pubblica amministrazione e dell’Economia.

6 Foto

Il risparmio deriva dal fatto che saranno necessari solamente due bolli al posto dei quattro attuali, per una spesa di 32€ al posto degli attuali 64€. Anche la tariffa da pagare – fissata dal ministero delle Infrastrutture – sarà abbassata: da un totale di 37 euro si scenderà a 30. Questo a partire dal 2018.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/guide/auto-abolito-il-libretto-di-circolazione-arriva-il-foglio-unico_128673/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis