Differenza tra Sicurezza Attiva e Sicurezza Passiva dell’auto

Che differenze ci sono tra Sicurezza Attiva e Sicurezza Passiva dell'auto? Scopriamole assieme, tenendo a mente che una è mirata a prevenire gli incidenti, l'altra a minimizzarne le conseguenze.

La differenza tra i sistemi di sicurezza attiva e passiva si gioca fondamentalmente sulle tempistiche d’intervento. La sicurezza attiva viaggia sulla prevenzione di un incidente – quella passiva ha invece il ruolo di limitare le conseguenze ad incidente già avvenuto. Ma andiamo con ordine.

Quando la sicurezza è attiva
La sua funzione è quindi “preventiva”. Sono moltissimi i dispositivi presenti sui veicoli che hanno lo scopo di evitare incidenti stradali. Si va da quelli apparentemente più scontati come i freni o gli pneumatici – ma possiamo anche considerare i fari o addirittura i tergicristalli che migliorano la visibilità del conducente.Ci sono poi sistemi di sicurezza attiva che intervengono direttamente sulle azioni del guidatore – come l’ABS – soluzione che in caso di frenata impedisce il bloccaggio delle ruote consentendo spazi di arresto più brevi ed il mantenimento della “direzionalità” della vettura. Sulle auto di ultima generazione hanno poi fatto la loro comparsa sistemi di sicurezza attiva ancor più raffinati. Il sistema di frenata di emergenza ad esempio – che in caso di ostacolo non visto dall’automobilista frena automaticamente l’auto – è uno di questi.

10 Foto

Quando la sicurezza è passiva
I dispositivi ed i sistemi di sicurezza passiva hanno invece l’obiettivo di scongiurare il più possibile le conseguenze in caso d’incidente. In primis la sicurezza passiva ha lo scopo di assorbire l’energia sprigionata in caso d’impatto in modo da non causare danni agli occupanti. Le cinture di sicurezza hanno proprio questo ruolo, ma anche i poggiatesta o gli airbag. Anche i seggiolini per i passeggeri più piccoli hanno il ruolo limitare le conseguenze in caso di sinistro. A livello infrastrutturale potremmo addirittura considerare un sistema di sicurezza passiva la presenza sulle strade dei guardrail – che hanno proprio la funzione di “aiutare” l’auto che abbia perso il controllo a rallentare fino ad arrestarsi.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/guide/differenza-tra-sicurezza-attiva-e-sicurezza-passiva-dellauto_142176/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis