Guidare con le infradito o scalzi: si può o è vietato?

Guidare con infradito e ciabatte è permesso o vietato dalla legge? In realtà si tratta di una questione di comodità e, di conseguenza, sicurezza. Eppure, in caso di incidente, l'assicurazione potrebbe chiedere il risarcimento all’automobilista: scopriamo il perché

Infradito si o no?

In estate, in particolar modo in vacanza, l’utilizzo di infradito è molto frequente. Quando però si tratta di mettersi alla guida questo tipo di calzature non risultano molto comode e limitano i movimenti. Ma cosa dice il Codice della Strada in merito alle scarpe da utilizzare quando si guida?  In particolare, si può guidare con le ciabatte?

In realtà dal 1993 non esiste più alcun divieto circa l’uso di calzature di tipo aperto (ciabatte, zoccoli, infradito) durante la guida di un veicolo, né è vietato guidare a piedi nudi. Il conducente deve autodisciplinarsi nella scelta dell’abbigliamento e degli accessori al fine di garantire un’efficace azione di guida con i piedi (accelerazione, frenata, uso della frizione), così la Polizia di Stato, sul suo sito internet, risponde in merito a quali calzature devono essere usate durante la guida, soprattutto in estate.

Cosa dice il Codice della Strada?

Il Codice della Strada stabilisce quindi una generale regola di buon senso nell’autodisciplinarsi ma è in caso di incidente che, per esempio, le infradito diventano un elemento di colpa, con possibili conseguenze economiche per quel che riguarda il risarcimento dei danni.

Si rischia quindi la sanzione se si guida con le infradito? In teoria no, e se fosse contestata la violazione degli articoli 140 e 141 del Codice della Strada, si potrebbe ricorrere al giudice di pace con ottime possibilità di vedersi accettare il ricorso e annullare la multa:

  • Art. 140: Gli utenti della strada devono comportarsi in modo da non costituire pericolo o intralcio per la circolazione e che in ogni caso sia salvaguardata la sicurezza stradale.
  • Art. 141Il conducente deve sempre conservare il controllo del proprio veicolo ed essere in grado di compiere tutte le manovre necessarie in condizione di sicurezza, specialmente l’arresto tempestivo del veicolo entro i limiti del suo campo di visibilità e dinanzi a qualsiasi ostacolo prevedibile.

E in caso di incidente?

Se, però, il verbale fosse redatto a seguito di un incidente stradale, allora si potrebbero passare dei guai economici, anche seri. Senza la stipula nel contratto RC Auto della clausola di rinuncia alla rivalsa, infatti, l’assicurazione potrebbe prendere spunto proprio dall’annotazione della Polizia sull’inadeguatezza delle calzature utilizzate per rivalersi per il pagamento di parte del risarcimento nei confronti dell’automobilista.

Quindi per la vostra sicurezza e quella degli altri, oltre che per non rischiare di dover poi risarcire possibili danni di un incidente, è bene guidare con un paio di scarpe chiuse.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/guide/guidare-con-le-infradito-o-scalzi-si-puo-o-e-vietato_77956/

ADV e News che potrebbero interessarti:
Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis

X