Sedili riscaldabili: come funzionano e quanto costano

I sedili riscaldabili nelle auto più moderne stanno diventando una funzione sempre più proposta e popolare. Vediamo come funzionano ma anche quanto costano.

Nel mercato italiano dell’automobile i sedili riscaldabili sono generalmente considerati un optional di lusso. Le cose, comunque, stanno lentamente cambiando: negli ultimi anni la possibilità di ordinare questo utile optional è sempre più diffusa anche nel nostro paese. Una volta appannaggio di lussuose ammiraglie e SUV premium, i sedili riscaldabili elettricamente sono oggi diffusi anche su vetture di classe media. Nelle zone più fredde come i paesi scandinavi o il Canada, questa dotazione è per ovvi motivi molto più diffusa e spesso parte dell’equipaggiamento di serie di autovetture, furgoni e camion.

Una volta attivati, i sedili riscaldabili entrano in temperatura molto rapidamente: in presenza di temperature di diversi gradi sotto zero, la loro tempestività contribuisce a portare rapidamente il guidatore in una zona di comfort termico. L’aria all’interno dell’abitacolo infatti si riscalderà in un tempo decisamente maggiore. A seconda della vettura, la possibilità di riscaldare il sedile può essere estesa al solo sedile del guidatore oppure includere anche quello del passeggero. Le ammiraglie più esclusive pongono particolare attenzione alla zona posteriore dell’abitacolo, concepita ed allestita per ospitare una clientela business mentre il posto di guida è occupato dallo chauffeur. Queste vetture sono dei veri e propri uffici mobili high-tech, dotati di ogni comfort: il riscaldamento dei sedili è ovviamente esteso anche al divano posteriore, che talvolta viene sostituito da due singole poltrone “king size”.

9 Foto

A seconda della vettura, la porzione di sedile riscaldata può essere più o meno estesa, interessando solo la seduta oppure estendendosi anche allo schienale. Il principio di funzionamento dei sedili riscaldabili non ha nulla di innovativo: si tratta di una semplice resistenza elettrica, rivestita di materiale isolante ed affogata nell’imbottitura del sedile. Un interruttore posto sulla console della vettura chiude il circuito elettrico causando così il riscaldamento della resistenza. In sostanza, il principio di funzionamento dei sedili riscaldabili elettrici è quindi analogo a quello di una termocoperta.

Per quanto concerne il costo dei sedili riscaldabili, la cifra può variare molto in base al modello di vettura preso in esame. Inoltre questo optional è in genere associato al movimento elettrico dei sedili con o senza memoria. Infine, se la vostra vettura ne è sprovvista, con poche decine di Euro è possibile acquistare anche on line dei cuscini riscaldabili sagomati apposta per trovare posto sopra i sedili della nostra auto. L’alimentazione è garantita da una presa a 12V da inserire nell’accendisigari dell’auto. Alcune versioni sono invece munite di una presa USB, da inserire nell’analogo ingresso dell’auto (attenzione: la presa USB in questione deve essere alimentata per fornire l’energia necessaria).

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/guide/sedili-riscaldabili-come-funzionano-e-quanto-costano_116492/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis