tabs

Pubblicato il - Autore Carlo Valente

Sciopero ferroviario 18 gennaio 2013

I treni si fermano a causa di un'agitazione sindacale del personale di macchina e dei capi treno di Trenitalia. Lo sciopero è di 8 ore dalle 9.00 alle 17.00

Il 2013 si apre con una serie di agitazione sindacali: il primo sciopero dei treni dell'anno è previsto per venerdì 18 gennaio 2013 dalle ore 9.00 alle 17.00 quando incrocia le braccia il personale tra cui macchinisti e capitreno.

 

SCIOPERO DEI TRENI DI 8 ORE INDETTO DALL'ORSA

Lo stop ferroviario è stato proclamato dalla sigla sindacale dell'Orsa per 8 ore e porterà quindi ad una serie di disagi soprattutto per i pendolari e per chi si reca con il treno nelle grandi città come Milano, Roma e Torino. Ciò nonostante la circolazione ferroviaria si fermerà in modo da garantire le fasce con maggiore affluenza di utenti ovvero la prima mattina entro le nove e la sera in concomitanza con l'uscita dagli uffici e la chiusura dei negozi.
Per conoscere, infine, i treni di lunga percorrenza garantiti e quelli soppressi, Trenitalia mette a disposizione sul suo sito un elenco suddiviso per regioni e città di partenza e destinazione.

 


GENNAIO E FEBBRAIO 2013 MESI DI FUOCO PER GLI SCIOPERI DEI TRASPORTI

Lo sciopero dei treni del 18 gennaio è solo il primo di tutta una serie di agitazioni sindacali che interesseranno l'intero ambito dei trasporti nei primi mesi del 2013.
In particolare ricordiamo che è stato previsto uno sciopero aereo per venerdì 25 gennaio 2013 e un massiccio sciopero dei mezzi pubblici di 24 ore indetto da tutte le maggiori sigle sindacali di settore per venerdì 8 febbraio 2013.

 

 

: 0 su 5 basata su 0 voti.
X
X