Dakar 2018 – VOCE al team Peugeot dopo la tappa 4

Soddisfatto il team francese anche se rimane l'amaro in bocca per l'incidente accaduto a Despres/Castera

Sébastien Loeb (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°306)
1° della tappa / 2° della classifica generale
“La speciale era divertente, ma complicata, con lunghi tratti di dune e zone molto difficili da attraversare. Alcuni concorrenti ci sono passati delle ore! Siamo riusciti a superare le insidie. I tempi delle tre PEUGEOT 3008DRK Maxi sono molto vicini nonostante la lunghezza della speciale. Durante la partenza sulla spiaggia, mi sono detto che non dovevo entrare sulle piste dietro agli altri per evitare la polvere. L’obiettivo era stare davanti. La partenza non è stata facile con la nostra due ruote motrici e la sabbia soffice, ma comunque siamo riusciti a fare la partenza migliore. Dovremo fare da apripista oggi. L’obiettivo sarà non sbagliare strada e, se necessario, seguire i nostri compagni di squadra.”

Carlos Sainz (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°303)
2° della tappa / 3° della classifica generale
“E’ la prima volta che faccio una partenza appaiati in un rally-raid. E’ stata un’esperienza molto interessante! La giornata è stata difficile. Ci siamo piantati in una duna sin dall’inizio della speciale. Poi abbiamo forato dopo essere tornati vicinissimi ai leader. Un ottimo risultato in classifica generale. Il bilancio è molto positivo.”

3 Foto

Stéphane Peterhansel (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°300)
3° della tappa / 1° della classifica generale
“Le partenze uno a fianco all’altro sono sempre molto spettacolari. Alla fine, non è andata male per noi perché abbiamo superato velocemente gli altri concorrenti e abbiamo percorso tutto il rettilineo in testa sulla spiaggia. E’ più facile guidare in queste condizioni, con una buona pressione degli pneumatici e il motore prestazionale della 3008DKR Maxi. Abbiamo superato il primo canyon in testa, quindi gli altri concorrenti si sono trovati in mezzo alla polvere. Il nostro inizio della speciale è andato benissimo, fino al momento in cui abbiamo avuto un detallonamento, scivolando da una pendenza nelle dune. Abbiamo avuto un dubbio su un waypoint che ci ha fatto perdere alcuni secondi. La speciale non è stata perfetta, ma abbiamo ottenuto il risultato. Sono dispiaciuto per i miei amici Cyril e David. Siamo in tre piloti Peugeot in testa alla classifica generale, è di buon auspicio per il prosieguo del rally”

Cyril Despres (PEUGEOT 3008DKR Maxi n°308)
Fermatosi al km180
“Non so bene cosa sia successo. Eppure siamo arrivati lentamente. Siamo arrivati su una pietra, l’abbiamo sollevata e ha colpito il posteriore della vettura. Ha strappato tutto. Abbiamo aspettato il camion dell’assistenza e faremo di tutto per riparare la vettura. Siamo tremendamente delusi.”

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Tag:,

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/motorsport/dakar-2018-voce-al-team-peugeot-dopo-la-tappa-4_161480/