Doppio podio per il Team Peugeot Total al Silk Way Rally

Siamo a metà della gara che porterà gli equipaggi in Cina

Siamo al giro di boa del Rally della Seta e la settima tappa proponeva il percorso più breve di tutta la prova, con 412 chilometri da percorrere, di cui 106 km cronometrati, che nascondevano qualche insidia di navigazione. Dopo la speciale, i concorrenti hanno lasciato il Kazakistan per dirigersi in Cina.

Due equipaggi del ‘’Dream Team’’ Peugeot conquistano ancora una volta il podio: Cyril Despres / David Castera, in seconda posizione, a 1 minuto e 31” dal tempo di riferimento, e Sébastien Loeb / Daniel Elena, terzi a 1 minuto e 37”.
La Peugeot DKR Maxi di Sébastien Loeb continua a guidare la classifica generale e ha accumulato più di 1 ora di vantaggio su Cyril Despres, secondo classificato. Stéphane Peterhansel risale nella classifica generale, e ha il ruolo di assistenza rapida per i suoi compagni di squadra.

2 Foto

 

LA GARA
Il programma del giorno proponeva solo una breve speciale, dopo una partenza al mattino presto, per superare la frontiera cinese. Il terreno era sabbioso e mobile, con molta vegetazione, polvere e una forte presenza di fauna locale lungo le piste. La navigazione era abbastanza complessa ed era molto difficile indovinare visivamente quale strada prendere. Stéphane Peterhansel, che aveva iniziato la tappa in prima posizione, ha scelto di fermarsi per aspettare Sébastien Loeb, partito subito dietro di lui, e accompagnarlo lungo tutto la speciale. Il Silk Way Rally è un lavoro di squadra!.

 

TAPPA #8 DOMANI
Il percorso di domani sarà ancora relativamente breve, con un totale di 436 chilometri, di cui 250 chilometri di settori cronometrati. Per i concorrenti, sarà una giornata importante perché segnerà la metà della corsa. A Urumqi, gli equipaggi potranno approfittare di una giornata di riposo dopo una settimana di corsa. Le caratteristiche del terreno saranno simili a quelle di oggi: polvere e complessità nella navigazione, soprattutto prima dell’arrivo. Diverse zone di pericolo indicate nel road book dovranno essere comunicate per tempo dai copiloti, per potere essere evitate dai piloti.

 

LO SAPEVI?
La frontiera cinese, attraversata dal Dream Team Peugeot Total oggi, è la più lunga frontiera terrestre del mondo. Si snoda lungo oltre 22.000 chilometri e separa 14 paesi, nonché gli Stati amministrativi di Hong Kong e Macao. E’ più del doppio della lunghezza del Silk Way Rally, il cui percorso finirà dopo 9 599 chilometri..

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/motorsport/doppio-podio-per-il-team-peugeot-total-al-silk-way-rally_141312/

Vuoi tenerti aggiornato su Peugeot 3008?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003