Peugeot 3008DKR ancora in testa al Silk Way Rally

Prima vittoria di Despres quest'anno

Cyril Despres, vincitore della scorsa edizione del Silk Way Rally, porta oggi a casa la sua prima vittoria di tappa dell’edizione 2017 a bordo della sua Peugeot DKR #100. Lui ed il copilota David Castera sono riusciti a districarsi tra le insidie della navigazione di questa quinta giornata di corsa, per continuare la serie ininterrotta di podi conquistati da Peugeot.

 

5 Foto

La navigazione è stata la principale sfida della giornata. Sébastien Loeb e Daniel Elena hanno perso tempo per cercare la direzione giusta tra l’erba alta. Finiscono a 17 minuti di distacco dal tempo di riferimento ottenuto da Cyril Despres; la Peugeot DKR Maxi rimane leader della classifica generale con 50 minuti di vantaggio.

Per Stéphane Peterhansel e Jean-Paul Cottret è stata ancora una volta una giornata complicata. Hanno perso 52 minuti in seguito alla rottura dell’ammortizzatore anteriore destro della loro 3008DKR, danno che sono stati costretti a riparare nella speciale.

 

I NUMERI DELLA TAPPA ODIERNA:
• Temperatura media: 23°C
• Velocità massima: 182 km/h

 

LA GARA
La quinta giornata del Silk Way Rally è stata forse la più complicata del rally dal punto di vista della navigazione. E’ stata una speciale veloce nello splendido scenario delle steppe kazake, che gli equipaggi non hanno avuto il tempo di ammirare: dovevano essere concentrati e precisi per scegliere tra le molteplici opzioni delle piste, unica soluzione per raggiungere il bivacco a Semey.

Cyril Despres e David Castera, partiti 18esimi questa mattina, hanno fatto segnare il miglior tempo della giornata e sono riusciti a recuperare 17 minuti su Sébastien Loeb in classifica generale. Questa prima vittoria permette loro di affrontare le prossime tappe fino alla giornata di riposo a Urumqi, con maggiore fiducia.
Giornata più complicata per Sébastien Loeb / Daniel Elena. Avevano il difficile compito di fare da apripista e logicamente hanno perso più tempo per fare le scelte giuste di navigazione. Sono arrivati quinti al traguardo della tappa. Sébastien Loeb è ottimista perché la Peugeot DKR Maxi sembra adattarsi moltissimo alla sua guida.
Per tutta la notte, dietro le quinte, tutti i tecnici hanno lavorato sulla Peugeot DKR #106: uno sforzo comune che sottolinea lo spirito di squadra che regna nel Team Peugeot Total. All’alba, dopo più di 8 ore di lavoro dei meccanici, Stéphane Peterhansel e Jean-Paul Cottret sono riusciti a schierarsi alla partenza. Purtroppo sono stati rallentati nella loro rimonta dalla rottura dell’ammortizzatore anteriore destro al 385esimo km. Finiscono al 15° posto in questa speciale e hanno sempre 3h38 di ritardo in classifica generale.

 

LO SAPEVI?
La città di Semey si chiamava Semipalatinsk fino al 2007, e il suo nome in russo vuol dire « la città delle sette camere ». Ha preso questo nome quando i primi coloni russi sono arrivati nel 1718 e hanno costruito un forte in prossimità di un monastero buddista composto da sette edifici. Wladimir Klitschko, due volte Campione del Mondo dei pesi massimi, è nato qui nel 1976.

 

TAPPA 6 – 13 LUGLIO
Domani il Dream Team Peugeot Total lascerà Semey per dirigersi verso Urdzhar, nel sud del Kazakistan: 597km da percorrere, di cui 387km di prova cronometrata. Gli organizzatori attirano l’attenzione dei concorrenti sulle insidie di questa giornata: la navigazione sarà fondamentale.

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/motorsport/peugeot-3008dkr-ancora-in-testa-al-silk-way-rally_141037/