Rally del Marocco- Doppio podio Peugeot 3008DKR con Sainz e Loeb

Grande gara quella dei piloti della casa francese

Le PEUGEOT 3008DKR hanno dimostrato ancora una volta la loro competitività e la loro affidabilità, portando a casa un ottimo risultato nella tappa 3 del Rally del Marocco ieri, con il primo doppio podio ottenuto da Sébastien LOEB / Daniel ELENA, secondi, e da Carlos SAINZ / Lucas CRUZ, terzi.

 

3 Foto

Sébastien LOEB e Daniel ELENA sono partiti settimi ieri. Hanno fatto una gara intelligente, guidando la PEUGEOT 3008DKR a una velocità media di 100 km/h e sono stati prudenti tra le dune dell’ultima parte della speciale. Concludono al 2° posto della tappa e conservano il comando in classifica generale, con un vantaggio di 3 minuti e 46 secondi.

 

Dopo diversi mesi lontani dalle competizioni, Carlos SAINZ e Lucas CRUZ hanno ripreso il ritmo della gara e salgono sul podio nella tappa di ieri, la terza. Partiti in 14esima posizione, nonostante la polvere sollevata dai concorrenti che si erano lanciati davanti a loro, sono riusciti a superare tre vetture ed hanno terminato al 3° posto.

 

La penalità di 50 ore inflitta a Carlos SAINZ nella tappa 2 di sabato (dovuta a un’incomprensione nella comunicazione con la Direzione gara) è stata annullata. Lo spagnolo è ora 6° in classifica generale, a 26 minuti dal suo compagno di squadra.

 

Ieri sera, in un bivacco tipo « maratona», non è stata permessa alcuna assistenza. I piloti e i copiloti hanno dovuto controllare da soli i loro veicoli. Approfittando dell’affidabilità delle PEUGEOT 3008DKR, i 2 equipaggi del Team Peugeot Total hanno potuto concentrarsi sulla preparazione del loro road-book e concedersi un po’ di riposo.

 

I NUMERI DEL GIORNO: 11 è il numero di titoli mondiali conquistati dai piloti del #DreamTeam Peugeot Total schierati alla partenza del Rally del Marocco: Sébastien LOEB e Carlos SAINZ hanno ottenuto insieme 104 vittorie nel Campionato del Mondo Rally.

 

TAPPA 4, LA PROSSIMA
Come ieri, 2 sezioni comporranno la tappa di oggi, su un terreno caratterizzato per la maggior parte da dune. La prima sezione inizierà all’uscita del bivacco, con 170 chilometri da percorrere. 21 chilometri di tappa di collegamento porteranno gli equipaggi verso la seconda parte, di 263 chilometri. Sarà una giornata intensa che richiederà una grande precisione di guida e molta concentrazione da parte dei copiloti, Il minimo errore potrebbe farli ‘’piantare’’ nella sabbia.

 

LO SAPEVI?
La prima edizione del Rally del Marocco risale al 1934, anche se il Rally esiste nella sua forma attuale solo dal 2013. Inizialmente era stato organizzato con il format di una prova su lunga distanza, destinata a mostrare l’affidabilità e la durata, e talvolta i concorrenti che arrivavano al traguardo erano meno di dieci. Per tre volte, è stato integrato nel calendario del Campionato del Mondo Rally, nel 1973, 1975 e 1976. La prima vittoria di PEUGEOT in questa corsa risale al 1955 con una PEUGEOT 203.

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Tag:

- Autore Article URL: http://www.infomotori.com/motorsport/rally-del-marocco-doppio-podio-peugeot-3008dkr-con-sainz-e-loeb_149428/