Peugeot 3008 protagonista del Silk Way Rally 2018

Peugeot Italia ha deciso di realizzare un viaggio sulle orme della Via della Seta, a bordo di un SUV Peugeot 3008 strettamente di serie e dotato del nuovissimo motore 1.5 BlueHDi 16v da 130 CV. Da Milano a Samarcanda e ritorno, per un totale di circa 15.000 km, attraversando 10 Paesi.

Il Silk Way Rally è una gara molto impegnativa per veicoli ed equipaggi. Va dall’Europa all’Asia e di recente è tornata alla ribalta grazie ai successi Peugeot che ha trionfato nel 2016 e 2017 con 2008DKR e 3008DKR. Quest’anno, per celebrare i successi del Leone nei Rally Raid, Peugeot ha deciso di realizzare un viaggio sulle orme della Via della Seta, a bordo di un SUV Peugeot 3008 strettamente di serie e dotato del nuovissimo motore 1.5 BlueHDi 16v da 130 CV. Da Milano a Samarcanda e ritorno, per un totale di circa 15.000 km, attraversando 10 Paesi.

Il viaggio ha avuto inizio il 5 settembre, in direzione est. L’obiettivo è di attraversare l’Italia, l’Austria, la Polonia, la bielorussia, la Russia, il Kazakistan, l’Uzbekistan e rientrare il prossimo 28 settembre nella sede italiana di Peugeot attraversando la Svezia, la Danimarca e la Germania. Un viaggio sulle orme di una gara davvero impegnativa ed avvincente che, fatta con un veicolo strettamente di serie come quello impiegato, ha lo scopo di dimostrare l’affidabilità e la resistenza di un veicolo come 3008, primo SUV della storia ad essere stato eletto Auto dell’Anno.

A bordo della 3008 un equipaggio composto da appassionati del marchio Peugeot, persone che hanno voluto essere protagonisti di questa ambiziosa avventura a bordo del SUV francese. Si chiama Peugeot Crew e loro si definiscono “un gruppo di pazzi che amano il Leone Francese”. Evviva pazzie di questo genere e la passione dietro a tali progetti!

ARTICOLI CORRELATI