Alfa Romeo Junior

Luca Cordero di Montezemolo intervistato da Pino Allievi per la Gazzetta dello Sport: si parla di Junior, lui l'avrebbe chiamata Alfa Romeo Bullit!

Alfa Romeo Junior è uno dei modelli più attesi degli ultimi tempi. Nel corso della consueta intervista natalizia, Luca Cordero di Montezemolo ha parlato anche di Alfa Romeo Junior, come riporta un articolo della Gazzetta dello Sport a cura di Pino Allievi. Montezemolo conferma la presentazione ufficiale nel 2008, e dice la sua sulla questione del nome. A lui sarebbe piaciuto Alfa Romeo Bullit, nome dinamico e aggressivo. Il concorso Alfa Naming ha dato come risultato il nome Furiosa, anche se le ultime indiscrezioni puntano sull’originale nome del progetto: Junior. Bullit, Furiosa, Junior? Quale sarà il nome della compatta sportiva Alfa Romeo? L’attesa sta per finire, l’annuncio è ormai imminente. Intanto godetevi l’anticipazione di Infomotori.com. Durante una recente conferenza, l’ex CEO Antonio Baravalle aveva svelato ulteriori particolari delle due nuove compatte firmate dal Biscione, ossia la 5 porte Alfa Romeo 149 e la sportiva 3 porte denominata appunto Junior. Ma passiamo ad analizzare la nostra ipotesi. Condivisione La base tecnica di partenza è quella di Fiat Grande Punto, con qualche probabile aggiustamento al comparto sospensioni ed ai motori: scontato l’utilizzo dei nuovi sovralimentati, 1.4 in testa con potenza di circa 150 cavalli, mentre la versione di punta potrebbe accogliere il nuovo 1.8 JTB turbo ad iniezione diretta da circa 230 cavalli (di fatto si è parlato di un range di potenza che va dai 95 ai 230 cavalli, con la sigla GTA per la più potente). Non mancheranno comunque motori più mansueti, quali il 1.4 aspirato da 95 cavalli, e qualche diesel della premiata ditta Multijet. Con molta probabilità, si tratterà del nuovo 1.6 JTD in via di sviluppo. Viste le potenze in gioco ed il carattere strettamente sportivo, appare facilmente prevedibile l’adozione del differenziale anteriore Q2, debuttato su Alfa Romeo 147 e GT. Anche le proporzioni si modificheranno in senso strettamente sportivo: l’ampia carreggiata si abbinerà ad una ridotta altezza da terra, mentre le tre porte conferiranno la giusta grinta alla fiancata (4 metri sarà la lunghezza del corpo vettura). Per quanto concerne la trasmissione, inoltre, si è parlato di un cambio a 6 velocità, sia manuale che automatico.

ARTICOLI CORRELATI