Aston Martin DBS

510 cavalli di potenza… Interamente basata sulla DB9, Aston Martin DBS presenta lo stesso propulsore 12 cilindri a V di 6.0 litri della sorella già in produzione, un motore in grado di erogare 510 cavalli di potenza e una coppia massima di 570 Nm, subendo peraltro delle leggere modifiche in termini di configurazione e di […]

510 cavalli di potenza… Interamente basata sulla DB9, Aston Martin DBS presenta lo stesso propulsore 12 cilindri a V di 6.0 litri della sorella già in produzione, un motore in grado di erogare 510 cavalli di potenza e una coppia massima di 570 Nm, subendo peraltro delle leggere modifiche in termini di configurazione e di assetto. Il corpo macchina è stato alleggerito di circa 65 kg, grazie ad un uso oculato di materiali nobili, per un peso totale di 1695 kg; oltre a questo monta l’inedito cambio manuale a sei velocità e dei performanti freni carbo-ceramici, il tutto per accentuare lo spirito da granturismo insito in questa splendida vettura. Le performance sono da GT vera: accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi per una velocità di punta di 302 km/h. Debutto nel 2008 Aston Martin DBS, che è stata presentata al pubblico al concorso d’eleganza di Pebble Beach (USA), sarà prodotta nello stabilimento di Gaydon, vicino a Warwickshire (Inghilterra), per debuttare nei mercati nel primo trimestre del 2008. Agli amanti del Bond-Style non resta che aspettare qualche mese, poi potranno rispolverare gli smoking per presentarsi a feste e serate mondane intenti ad ingollare Martini e ad occhieggiare le belle donne…

ARTICOLI CORRELATI