USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Audi Q7 – Test Drive

La posizione di guida è comoda e leggermente rialzata in maniera da permettere una buona visibilità. Gli angoli ciechi sono ridotti grazie alla vetratura sviluppata e ben distribuita, ad eccezione dei montanti posteriori piuttosto ingombranti. I primi metri evidenziano l’ottima insonorizzazione del potente otto cilindri 4.2. Gustoso da guidare, scattante e progressivo, il V8 Audi […]

La posizione di guida è comoda e leggermente rialzata in maniera da permettere una buona visibilità. Gli angoli ciechi sono ridotti grazie alla vetratura sviluppata e ben distribuita, ad eccezione dei montanti posteriori piuttosto ingombranti. I primi metri evidenziano l’ottima insonorizzazione del potente otto cilindri 4.2. Gustoso da guidare, scattante e progressivo, il V8 Audi fa innamorare. Non fosse per i costi di gestione elevati, sarebbe da considerarsi il più adatto per la splendida Q7. Altrettanto apprezzabile il cambio Tiptronic, non il primo della classe in quanto a rapidità di cambiata ma una delle migliori trasmissioni automatiche per morbidità degli innesti e gestione elettronica (sempre puntuale).
Cambiamo “cavalcatura” e saliamo sul 3.0 TDI. La risposta ai bassi regimi è più travolgente della versione benzina, complice la coppia massima di 500 Nm che inizia a torcere fin dai ridotto numero di giri. Al salire della lancetta la voce del TDI rimane tranquilla, un “soffio” quasi impercettibile scandito dalle note dell’ottimo impianto audio di serie. Il rollìo limitato accomuna Audi Q7 alle station wagon dei quattro anelli, d’altronde non poteva essere altrimenti vista la vocazione molto poco fuoristradistica di Audi Q7. Ciò non toglie che ci si possa divertire con qualche divagazione sullo sterrato, potendo contare sul risultato di test massacranti dalle fredde località innevate ai deserti più polverosi.
Quanto costa? Il listino della nuova Audi Q7 risulta “imponente” quanto la sagoma dello Sport Utility Vehicle teutonico: 53.051 euro per la V6 3.0 TDI quattro tiptronic da 233 cavalli e 70.051 euro per la V8 4.2 quattro tiptronic da 349 puledri. A quanto pare, viste le previsioni di vendita abbondantemente superate, le quotazioni da emiro non sono sufficienti a fermare i desideri degli automobilisti più facoltosi. Merito di Audi, che si è saputa creare un bacino di utenti estremamente fidelizzati, al punto di acquistare una vettura esclusiva ed impegnativa come Q7 praticamente “a scatola chiusa”.

TUTTO SU Audi Q7
Articoli più letti
RUOTE IN RETE