USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Automotoretrò 2008

Numerose novità e sorprese alla rassegna che si terrà a Lingotto Fiere di Torino i giorni 15, 16 e 17 febbraio

E’ alle griglie di partenza la 26° edizione di Automotoretrò, la rassegna dedicata ad un settore, quello del collezionismo di moto e auto, particolarmente vivace e in crescita, come ha sottolineato il patron Beppe Gianoglio, favorevolmente colpito dal numero degli espositori saliti a 345 contro i 330 del record dello scorso anno.
Evidentemente l’interesse per il passato dei motori non tramonta, anzi cresce, come dimostra il successo di questa manifestazione e ci sembra un tributo dovuto.

Una manifestazione in crescita
Questa situazione ha obbligato l’organizzazione ad occupare quasi per intero, il comprensorio fieristico di Lingotto, per un totale di 40.000 metri quadri occupati.
Le novità dell’edizione 2008 della rassegna si sintetizzano in: rilancio del Marchio Abarth e ritorno ufficiale ad Automotoretrò dell’Alfa Romeo, importante presenza della Ducati che festeggia i due titoli mondiali massiccia presenza dei Club di Marca e generalisti, notevole incremento della presenza di espositori stranieri al mercatino di ricambi e accessori, incremento della sezione modelli e giocattoli, maggiore attenzione alle famiglie con attrazioni per i giovani visitatori, potenziamento della Regal Torino con mostre tematiche sui 90 anni della 1° guerra Mondiale, lotteria benefica a favore di Specchio dei Tempi.

Da segnalare nella mattinata di sabato 16 il Convegno dell’ASI che riunirà i Presidenti dei 230 Club Federati, che rappresentano 130.000 soci, possessori di 220.000 auto, delle quali 42.000 omologate.
Questo evento costituisce un’autentica vetrina per appassionati e curiosi, che potranno entrare in contatto con questo mondo, che sta attraversando un momento di grande euforia, anche grazie al favorevole andamento del mercato e delle valutazioni di auto e moto d’epoca, in continuo incremento.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE