Chrysler Airflite

Debutto ginevrino per questo suggestivo prototipo che unisce sportività a comfort.

Chrysler Airflite è l’ultima proposta stilistica di DaimlerChrysler che racchiude in sè le linee di una coupè e la praticità di una berlina, interpretando in modo assolutamente originale il tema dell’automobile due volumi a 5 porte.
Le linee pulite della carrozzeria e l’aerodinamico profilo allungato non devono trarre in inganno: gli interni di Airflite sono spaziosi e funzionali. Chrysler Airflite interpreta estetica e funzionalità in un’elegante automobile sportiva pensata per piacere al pubblico del più importante segmento del mercato americano.
“Airflite è la massima espressione di eleganza unita a funzionalità” ha detto Trevor Creed, Senior Vice President Design di DaimlerChrysler. “E’ un’automobile affascinante nelle soluzioni stilistiche ed elegante come una coupè”.
La lunga linea del tetto a cuneo e la continuità delle superfici vetrate delle fiancate di Airflite ricordano le forme emozionanti di Crossfire, la sportiva coupè due posti del gruppo Chrysler. Nondimeno Airflite presenta molti nuovi suggerimenti in grado di suscitare interesse nel segmento delle berline a quattro posti.
“Airflite dimostra una volta di più che le novità di prodotto e l’avanguardia stilistica sono alcuni dei principali obiettivi del gruppo Chrysler” ha detto Creed. “In Airflite la rara combinazione di funzionalità e di eleganza provoca emozione e dice qualcosa di nuovo in un segmento di mercato solitamente considerato molto tradizionalista”.
Progettando Airflite, i designer Greg Howell e Simeon Kim sono stati influenzati dal design dell’arredamento contemporaneo, l’architettura nautica ed il grattacielo Chrysler, un’icona di Art Deco nel panorama di New York. Il risultato è una berlina-coupè, un ibrido a 5 porte con quattro ampie poltroncine.
Pur trattandosi di un prototipo, Airflite è costruita sulla piattaforma di Chrysler LX, la nuova serie di vetture a trazione posteriore del gruppo Chrysler, per dimostrare la flessibilità e l’adattabilità del nuovo pianale.
Il portellone posteriore è incernierato molto in avanti per facilitarne l’apertura e l’accesso al bagagliaio. Il tappo per il rifornimento del carburante è posto all’interno del portellone.
Le superfici della carrozzeria sono tese e pulite; gli elementi stilistici sono gradevoli ed appena accennati. Le luci retronebbia, la luce stop posteriore centrale e le luci di ripetizione inserite nelle prese d’aria laterali sono elementi stilistici originali. I riferimenti al design nautico hanno portato alla realizzazione di parafanghi posteriori di forma molto originale e ad una linea del tetto che scende verso il posteriore in maniera decisa. Il portellone termina con lo stemma cromato del marchio Chrysler.
Il frontale di Airflite è si caratterizza per l’originale forma della mascherina. Il particolare disegno dei fari e l’uso del marchio alato Chrysler le conferiscono un aspetto deciso e personale. Il primo montante del tetto e la cornice superiore del parabrezza in argento satinato permettono di abbassare le superfici superiori della vettura verso il cofano ed i parafanghi.
I cerchi a sette raggi richiamano i motivi utilizzati su Crossfire e Pacifica, gli ultimi due modelli presentati dal gruppo Chrysler.
Per gli interni, i progettisti di Airflite hanno fatto ricorso a temi d’ispirazione nautica, all’utilizzo creativo dei materiali ed a speciali componenti “flottanti” (come sedili, plancia strumenti e braccioli) per creare un ambiente arioso, elegante ed ergonomico.
L’aspetto che colpisce maggiormente è l’imponente elemento centrale che collega internamente la parte anteriore a quella posteriore dell’abitacolo. La console centrale di colore argento satinato appare essenzialmente come un elemento strutturale che collega fra loro le fiancate della vettura.
Internamente, l’adozione di componenti “flottanti” – sedili, braccioli e plancia strumenti – danno maggior libertà di movimento nelle zone riservate ai passeggeri.
Le quattro poltroncine singole sono collegate alla console centrale in modo da lasciare uno spazio libero sotto i loro occupanti. I braccioli “galleggiano” all’interno dei pannelli delle portiere aumentando la spaziosità degli interni.
La plancia ed il volante rivestito in pelle, dalla forma semplice, pulita e simmetrica, sono delle piccole “sculture” all’interno della vettura.
Maestria artigianale e grande cura per i particolari si ritrovano anche in componenti come le manopole dei comandi e negli inserti in pelle color terracotta sulla console centrale.
Caratteristiche tecniche del prototipo Chrysler Airflite Lunghezza: 4.838 mm Passo: 2.946 mm Larghezza: 1.870 mm Altezza: 1.488 mm Motore: 3.5 V6 benzina
Carreggiate Anteriore: 1.600 mm Posteriore: 1.630 mm
Pneumatici – Anteriori:235/45 R20; ruote: 20 x 8,5 pollici (diametro esterno 28,3 pollici) – Posteriori: 255/45 R21; ruote: 21 x 9 pollici (diametro esterno 30,0 pollici)

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE