daihatsu – yrv

daihatsu – yrv - Foto  di

La simpatica quanto compatta Sirion 1300 a 4 cilindri da 102 CV va ad affiancare la 1000 a tre cilindri da 52 CV, offrendo maggior dinamicità, ma consumi sempre competitivi.

Daihatsu YRV. Ha una linea innovativa, diversa, filante e non si può non notarla l’ultima nata della Daihatsu, casa giapponese specializzata in vetture compatte. Nonostante le misure contenute, è lunga, infatti, solo 376 cm. La YRV, così si chiama la matricola, ha 5 comodi posti e ciò che più conta i passeggeri sui sedili posteriori non devono tenere le ginocchia rattrappite. La YRV è disponibile con due motorizzazioni a benzina: 3 cilindri, 12 valvole, 989 cc e 4 cilindri, 16 valvole,

1298 cc. La trazione può essere sulle due ruote anteriori o 4WD (integrale full time, con giunto viscoso), disponibile solo sulla versione 1300 cc, che può essere anche dotata di cambio automatico con opzione sequenziale SEQTRONIC. Per adesso il cambio automatico è disponibile solo sulla 2WD. Chi volesse comprarla può scegliere tra 2 modelli 1.0 (da 20 a quasi 23 milioni) e sei versioni 1.3 (23,9 milioni per il tipo più semplice, 31 per quella con il cambio automatico). La YRV 1.3 CBX 4WD costa 30,6 milioni.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE