Ferrari 360 Modena

Ferrari 360 Modena. Alla base della “Piramide Rossa” troviamo la berlinetta 360, diretta della ancora valida 355 e della bramata 348. La 360 Modena nasce senza vincoli progettuali, con una linea inedita e contenuti tecnologicamente innovativi che anticipano i trend dei modelli futuri. Contenuti che permettono di avere simultaneamente una vettura leggerissima con un telaio […]

Ferrari 360 Modena. Alla base della “Piramide Rossa” troviamo la berlinetta 360, diretta della ancora valida 355 e della bramata 348.
La 360 Modena nasce senza vincoli progettuali, con una linea inedita e contenuti tecnologicamente innovativi che anticipano i trend dei modelli futuri.
Contenuti che permettono di avere simultaneamente una vettura leggerissima con un telaio molto rigido.
Caratteristiche in apparenza contrastanti ma abbinate, sulla 360 Modena, grazie all’utilizzo di innovative tecniche di costruzione che esaltano le qualità dell’otto cilindri di Maranello.
La Modena è infatti spinta da un V8 di 3586 cmc in grado di erogare 400 CV ed offrire prestazioni da autentica GT: 4,5 secondi per scattare da 0 a 100 orari e 295 km/h di velocità massima.
I consumi sono un dettaglio trascurabile per una dream car da oltre 240 milioni che si fa perdonare i 5 Km/l nel ciclo combinato.

ARTICOLI CORRELATI