Fiat Nuovo Ducato

Sicurezza Sul fronte della sicurezza attiva, il nuovo modello vanta quattro freni a disco sulle versioni più prestazionali e sulla gamma Maxi, abbinate a un freno di stazionamento a tamburo ricavato all’interno dei freni a disco stessi (“Drum in Hat”). Sono, inoltre, disponibili l’ABS a 4 sensori con correttore elettronico di frenata EBD e l’ASR […]

Sicurezza Sul fronte della sicurezza attiva, il nuovo modello vanta quattro freni a disco sulle versioni più prestazionali e sulla gamma Maxi, abbinate a un freno di stazionamento a tamburo ricavato all’interno dei freni a disco stessi (“Drum in Hat”). Sono, inoltre, disponibili l’ABS a 4 sensori con correttore elettronico di frenata EBD e l’ASR (Anti Slip Regulator) che, limitando lo slittamento delle ruote in accelerazione, consente di risolvere situazioni critiche di motricità anche nelle condizioni di utilizzo più severe. Per quanto riguarda, invece, la sicurezza passiva, oltre all’airbag del guidatore, dispone di airbag a doppio stadio da 120 litri (disattivabile) per il passeggero e degli airbag laterali, integrati nei sedili singoli. Gli airbag sono sempre abbinati a cinture di sicurezza con pretensionatori. Per tutti i sedili sono di serie ampi appoggiatesta e, secondo le configurazioni, cinture di sicurezza a due o a tre punti e regolabili in altezza, complete di arrotolatori. Le versioni Panorama, in particolare, hanno oggi cinture a tre punti ed ampi appoggiatesta imbottiti per tutti i posti a sedere.
Flessibilità e versatilita’ Le richieste dei clienti si diversificano sempre più e nascono nuove aspettative nei confronti del veicolo commerciale. A tante domande altrettante risposte. Quelle di Fiat Ducato sono centinaia, come le versioni che il nuovo modello propone. Nascono dall’incrocio di un’offerta tra le più vaste e articolate del segmento, fatta di tre classi di portata, quattro passi, tre altezze totali, sei motori e quattro destinazioni d’uso: veicoli per il trasporto merci, per il trasporto persone, per uso promiscuo e basi per le trasformazioni dei carrozzieri. Un ventaglio di offerte che permette al nuovo modello di soddisfare le più varie e complesse esigenze del trasporto leggero urbano e interurbano. Un’ampia offerta di optional (sono circa 130) garantisce, poi, risposte qualificate e specializzate per le esigenze più diverse. Mentre la Lineaccessori assicura l’opportunità di scegliere fra tante soluzioni studiate su misura per il lavoro e capaci di aumentare ancora funzionalità e comfort del modello. Senza contare le numerose basi per trasformazione, che esaltano il concetto di flessibilità, garantendo risposte puntuali e personalizzate ad ogni esigenza professionale o del tempo libero. Numerosi carrozzieri,infatti, hanno scelto Fiat Ducato come base di riferimento per le loro trasformazioni.
Qualità ed affidabilità Il nuovo Fiat Ducato è sinonimo di qualità e affidabilità. Infatti i brillanti risultati conseguiti con l’attività di “miglioramento continuo” svolta sulla serie precedente sono stati solo la base di partenza per raggiungere standard ancora più alti. Per esempio attraverso scelte progettuali rigorose, molte delle quali “non visibili”: si pensi alla completa riprogettazione dell’impianto elettrico, ai nuovi gruppi sospensioni, agli interventi strutturali sull’autotelaio per migliorare l’impedenza acustica e la resistenza alla fatica del veicolo. E poi ancora facendo sempre maggior ricorso a fornitori sistemisti di derivazione camionistica che sono andati ad aggiungersi all’ormai collaudata collaborazione con l’importante produttore di diesel pesanti Sofim. Per quanto riguarda l’affidabilità il veicolo ha raggiunto traguardi di assoluto rilievo. Basti dire che lo standard di durata dei motori è di tipo camionistico. Le specifiche di progetto sono tra le più rigorose. E che la stessa esperienza World-wide maturata dal modello negli anni precedenti ha permesso di fare del nuovo Fiat Ducato un veicolo davvero pronto per qualunque missione, anche le più impegnative e nelle condizioni climatiche più severe. Anche per il nuovo Ducato, ovviamente, il cliente beneficia della garanzia Fiat prolungata a due anni.
Un prodotto quindi che onora al meglio l’eredita’ raccolta’ dal precedente Ducato e da cui Fiat Auto si attende molto, potendo altresi’ vantare su un favorevole rapporto qualita’ – prezzo.

ARTICOLI CORRELATI