Fiat Panda 100 HP / Video – Test Drive

A bordo L’effetto della cura estetica su questa Panda 100 HP è decisamente simpatico. I vetri posteriori fumé, la sottile linea sulla fiancata che degenera in un motivo a scacchi ed il nuovo comparto ruote-sospensioni trasformano la mansueta utilitaria in una creatura davvero accattivante. L’occhio degli automobilisti più giovani, specialmente, troverà gradevoli questi nuovi tocchi […]

A bordo L’effetto della cura estetica su questa Panda 100 HP è decisamente simpatico. I vetri posteriori fumé, la sottile linea sulla fiancata che degenera in un motivo a scacchi ed il nuovo comparto ruote-sospensioni trasformano la mansueta utilitaria in una creatura davvero accattivante. L’occhio degli automobilisti più giovani, specialmente, troverà gradevoli questi nuovi tocchi di sportività, che continuano anche una volta aperta la portiera.
I sedili sono contenitivi, mentre la classica plancia di Panda si arricchisce grazie a nuovi profili cromati. Qualità percepita nella media, materiali adeguati… non ci resta che impugnare il volante in pelle!
Su strada All’inizio dell’articolo (non a caso) parlavamo di 500 Abarth. Come l’illustre “antenata”, anche questa Panda 100 HP si dimostra meno esasperata dinamicamente di quanto lo stile farebbe supporre. Il motore è rapido nel salire di giri, e ben assecondato da un ottimo cambio a sei rapporti, ma non attendetevi prestazioni da supercar. Si tratta pur sempre di una citycar, anche se molto arrabbiata, ed i cavalli in gioco sono sufficienti per divertirsi senza diventare troppo impegnativi.
Il divertimento vero salta fuori quando si affrontano dei percorsi tortuosi, per merito di sospensioni notevolmente irrigidite. La gommatura generosa fa poi il resto, garantendo un comportamento sincero in curva, mentre l’impianto frenante appare addirittura sovradimensionato rispetto ai valori in gioco.

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI