USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Fiat Sedici 1.9 JTD – Test Drive

Mancava solo lui!

Fiat Sedici 1.9 JTD – Test Drive. Castello di Verduno (Cuneo) – Dopo immagini, video, Test e quant’altro, potevate pensare che non avevamo più nulla da dire sulla Fiat Sedici. Il che può fare anche piacere, quale apprezzamento della nostra tempestività e completezza. I più attenti però avranno sicuramente notato che nel corso del Test Drive a Balocco non avevamo affrontato il discorso turbodiesel, potendo testare “sul campo” solo l’ottimo 1.6 a benzina da 107 cavalli. Un propulsore comunque apprezzabile, capace di buone prestazioni a fronte di un consumo onesto grazie alla fasatura variabile delle valvole VVT.
I macinatori di chilometri, ed in generale tutti gli amanti della “coppia bassa”, attendevano con ansia le impressioni di guida del quattro cilindri 1.9 JTD, vero fiore all’occhiello della gamma Fiat. Un primo “antipasto” lo avevamo avuto durante la presentazione della gemella Suzuki SX4, vista la condivisione di progetto fra le due case, ora è tempo di mettere alla frusta la Fiat Sedici 1.9 JTD in quel di Torino!
Brillante e sobrio Senza dilungarci sull’aspetto estetico, per cui vi rimandiamo al precedente Test Drive di Fiat Sedici, concentriamoci sul protagonista della nostra ultima prova, il già citato 1.9 Mjet. Si tratta di un propulsore moderno, che sfrutta l’iniezione diretta common-rail di ultima generazione. Per incrementarne le prestazioni, i tecnici Fiat lo hanno dotato di un turbocompressore a geometria variabile, controllato elettronicamente. I risultati danno ragione alle scelte tecniche del Lingotto, con 280 Nm di coppia massima, di cui il 90% è disponibile fin da 1.750 giri. La potenza invece si ferma a quota 120 cavalli, giusto compromesso fra brio e sobrietà nei consumi.
Ogni giorno è 4×4… Mai slogan fu più azzeccato. Soprattutto in questa versione turbodiesel, lo Sport Utility Vehicle di casa Fiat si rivela versatile ed “a misura d’uomo”. Le prestazioni non deludono l’utilizzatore medio, con una progressione ed una docilità esemplare, la spinta c’è tutta ma è ben distribuita, risultando piacevolmente grintosa senza trascendere per questo in comportamenti “nervosi”, tipici di molti SUV compatti. Sterzo morbido e cambio preciso contribuiscono a rendere la guida ancor più piacevole, sia nei tortuosi percorsi urbani che nelle piccole divagazioni offroad.

TUTTO SU Fiat Sedici
Articoli più letti
RUOTE IN RETE