Ford nuova Focus – Test Drive

La gamma benzina si compone di un millesei da 115 cavalli e del 2.5 litri turbo da 225 cavalli, riservato alla sportiva Focus ST. Scelta “virtuale” il 1.8 Flexifuel da 125 cavalli, reso tale dalla mancanza (in Italia) di distributori adeguati. Al sicuro Per la nuova Focus la sicurezza è standard, e per migliorare ulteriormente […]

La gamma benzina si compone di un millesei da 115 cavalli e del 2.5 litri turbo da 225 cavalli, riservato alla sportiva Focus ST. Scelta “virtuale” il 1.8 Flexifuel da 125 cavalli, reso tale dalla mancanza (in Italia) di distributori adeguati. Al sicuro Per la nuova Focus la sicurezza è standard, e per migliorare ulteriormente il pacchetto di sicurezza nel suo complesso il nuovo modello monta di serie il controllo di stabilità ESP con controllo di trazione TCS, oltre ai sistemi di sicurezza attiva e passiva, tra i quali l’ABS, l’Assistenza per la Frenata d’Emergenza EBA, 6 airbag, un sistema di attivazione automatica delle luci di emergenza che avvertono i guidatori che seguono in caso di frenate brusche, e la cellula rigida per la protezione dei passeggeri, che hanno permesso di ottenere il punteggio delle cinque stelle nei severi test EuroNCAP. Nell’ampia gamma di optional che contribuiscono ad arricchire ulteriormente il pacchetto si segnalano i fari alogeni adattivi AFLS che includono il gruppo ottico posteriore LED, il parabrezza anteriore a riscaldamento rapido, i fari Bi-Xeno che garantiscono un’intensità di luce praticamente doppia rispetto ai fari normali e il sistema DDS, per il rilevamento di foratura del pneumatico. Su strada Il primo contatto con la nuova Ford Focus è una piacevole conferma. La migliore si migliora, slogan azzeccato: prendete tutti i noti pregi del modello precedente, aggiungeteci una maggiore insonorizzazione ed uno stile più aggressivo ed ottenete un esaustivo riassunto del nostro Test Drive. Apriamo le danze con la 2 litri diesel da 136 cavalli, che iniziamo ad apprezzare al momento di caricare i bagagli. 385 sono i litri disponibili, ben sfruttati da un vano regolare. L’abitacolo è spazioso, comfortevole e curato sotto tutti gli aspetti. Buoni i materiali, solidi gli assemblaggi, per una impressione globale da vettura di segmento superiore.

ARTICOLI CORRELATI