Honda Acura Dn-x

Una Concept Car, con motore ibrido da 3.5 litri per 400 CV ed un design futuristico!

Honda Acura Dn-x. Honda ha dimostrato di saper produrre alcuni dei migliori motori al mondo vincendo, in numerose categorie, all’International Engine of the Year 2002 (come il motore 2.0 della S 2000 e il motore 1.0 della ibrida Insight). Nelle stesse competizioni, la casa giapponese ha conquistato innumerevoli titoli sia in Formula 1 che nel Motomondiale.
Il concetto di guida con cui è stata realizzata la Acura Dn-x nasce dall’incontro di obiettivi apparentemente contraddittori, quali le prestazioni sportive ed il risparmio energetico (a favore quindi di basse emissioni e ridotti consumi).
Il segreto sta nel propulsore, il sistema ibrido IMA (Integrated Motor Assist), costituito da un motore 3.5 litri DOHV i-VTEC, 6 cilindri e montato in posizione posteriore centrale. Assistito da un sistema elettrico e da un ulteriore motore elettrico anteriore, è in grado di raggiungere una potenza di 400 CV, garantendo consumi ridotti per il tipo di vettura.
Dotata di trazione integrale, si avvale del sistema ATTS (Active Torque Transfer System) per migliorare la stabilità in curva e del sistema VSA (Vehicle Stability Assist) per evitare sbandamenti laterali, a tutto vantaggio della sicurezza attiva.
Progettato appositamente per un’auto sportiva, al Dn-x è stato dato un peso leggero, dotandolo di un telaio tipo rigido.
Il corpo dell’automobile, dall’aspetto di un “guscio”, è sottolineato dallo spoiler anteriore e posteriore, ma tutto il design estetico “sviolina” delle linee davvero futuristiche.

ARTICOLI CORRELATI