Hyundai al Motor Show di Bologna 2006

Santa Fe e Coupe si rifanno il trucco

In attesa di un modello completamente rinnovato, Hyundai Coupe cambia volto per confermarsi un’alternativa valida a sportive ben più inflazionate. Il restyling in questione non porta grosse novità tecniche, bensì nuove soluzioni stilistiche che aggiungono aggressività ad una linea comunque equilibrata e piacevole. Risalta soprattutto la rinfrescata del posteriore, con nuovi gruppi ottici, uno spoiler affilato sopra la “coda” ed un profilo sagomato inferiore, coronato dal doppio terminale di scarico trapezoidale. Nessuno stravolgimento drastico quindi, bensì una buona attualizzazione delle soluzioni stilistiche tradizionali di Hyundai Coupe. Vero cavallo di battaglia rimane il prezzo, presumibilmente confermato su valori che vanno dai 18.570 euro della 1.6 16V ai 23.720 della 2.7 V6. Tempo di restyling anche per l’apprezzata Sport Utility Santa Fe: l’impronta data al design estetico – che dal vivo, ve lo assicuriamo, fa molto più effetto – ci sembra votata ad attirare un pubblico prettamente “occidentale”, dando vita ad un buon cocktail tra aspettative europee ed esigenze americane. La volontà di adattarsi sempre più anche al mercato europeo trova conferma nel propulsore da 2.200 cc CRDi VGT, ora Euro 4, un turbodiesel in grado di erogare 155 cavalli e dalla cubatura decisamente non esagerata. Non mancano anche i canonici esercizi di stile, prototipi che potrebbero solcare in tempi brevi le trafficate strade delle nostre città.

ARTICOLI CORRELATI