Jaguar al Motor Show di Bologna 2006

Eleganza ed adrenalinica potenza allo stand 29

GUARDA IL VIDEO

Al Motor Show di Bologna, Jaguar si presenta con il suo inconfondibile British Style, un’eleganza di forme e contenuti che elevano a status il concetto di vettura. Ma il marchio inglese non è solo eleganza, visto che vi sono autorevoli rappresentanti della gamma Jaguar in grado di far provare fortissime emozioni di guida. Un esempio? Jaguar XKR, sia nella versione coupé sia in quella cabriolet, appaiono come un’aristocratica rappresentazione di pura potenza garantiti dai 420 puledri custoditi sotto l’aristocratico cofano.
L’adrenalinica XKR è prodotta a Birmingham, nello stabilimento dove vengono assemblati tre dei quattro modelli della famiglia del Giaguaro. Lo stesso luogo in cui sono realizzate le carrozzerie e le strutture in alluminio della XJ e della XK.
Dal punto di vista estetico, il trend stilistico inaugurato da Jaguar piace assai, sposando elementi distinti in un esemplare connubio di eleganza e sportività, caratteri quest’ultimi da sempre apprezzati non solo dalla clientela tipica del marchio.
Le linee muscolose, la vista laterale filante, le griglie sulle prese d’aria, lo spoiler posteriore ed i nuovi cerchi in lega dal disegno specifico mostrano un’auto da sfilata, un omaggio al Narciso che c’è in noi.
Sul fronte motoristico, invece, segnaliamo che la potenza del V8 di 4.2 litri sale a quota 420 cavalli, con una coppia massima di 560 Nm, quanto basta, come si diceva, per far provare brividi ed emozioni da vera sportiva. Invariata la velocità massima, fissata sui 250 km/h autolimitati, mentre lo scatto nel classico da 0 a 100 km/h viene coperto dalla Coupé in 5,2 secondi e dalla Cabriolet in 5,3 secondi.

ARTICOLI CORRELATI