Jaguar X-Type 2.0 D SW by Arden

Il giaguaro affila le unghie...

Jaguar X-Type 2.0 D SW by Arden. E’ arrivata da pochissime settimane in concessionaria, ma i tuner si sono già messi “in moto” per rendere le sue unghie ancor più affilate. La vettura è l’ultima nata in quel di Coventry, la X-Type SW, mentre il primo tra i preparatori ad averne evoluto l’aspetto sportivo è stato proprio il bravissimo Arden, specializzato nell’elaborazione stilistica e meccanica delle vetture marchiate Jaguar.
La sportività, oggi, è Wagon Quello che solamente un paio di lustri fa poteva risultare assolutamente anormale, oggi è realtà: le versioni SW di popolari modelli a tre volumi, infatti, spesso e volentieri vengono proposte, all’interno della gamma, come modelli sportivi. Il “merito” di questa inversione di tendenza è da ricercare nel coraggio di Volvo – come non ricordare la 850 SW impegnata nel difficile campionato turismo inglese – o l’audacia di Alfa Romeo, che per la versione SW della 156 ha addirittura coniato la sigla “Sportwagon”.
Comunque…nessun problema Ma anche se la base non fosse stata considerata sportiva, per Arden non sarebbe stato certamente un problema. Le sue opere di tuning, infatti, spaziano dalla X-Type berlina per arrivare alla XJ, passando per la S-Type e le XK8 Coupè e Cabrio…
“Affilerò le unghie al vostro giaguaro” Il suo slogan potrebbe essere “Affilerò le unghie al vostro giaguaro”, ed effettivamente la sua proposta sul tema X-Type SW, in particolar modo nell’apprezzata versione 2.0 D, è davvero interessante.
Alettoni, protuberanze e dettagli fuori luogo non sono certamente e fortunatamente il suo forte: le modifiche stilistiche infatti, riguardano solamente la forma dei paraurti, in particolar modo quello anteriore che vanta prese d’aria più generose ed aggressive, la calandra ristilizzata e dotata di abbondanti cromature e le minigonne dal profilo molto leggero e poco pronunciato.
18 o 19 pollici? Come ogni buona opera di tuning che si rispetti, non manca l’assetto sportivo, che si compone di molle più rigide ed ammortizzatori appositamente prodotti da Bilstein su specifiche Arden. Sempre in tema di assetto, Arden mette a disposizione dei clienti due set di cerchi in lega: il primo, disponibile nel solo diametro di 19” è di tipo multirazza scomponibile, mentre il secondo, disponibile in misura da 18” e 19”, vanta un disegno pressoché identico ma è caratterizzato da una costruzione più tradizionale.
165 puledri… Il cuore due litri turbodiesel è stato notevolmente potenziato, grazie all’adozione di una nuova mappatura della centralina elettronica. La potenza sale dagli originari 131 CV alla bellezza di 165 puledri, mentre la coppia massima lievita dai precedenti 330 Nm a 400 Nm…
Nuovi interni? Esattamente come accade per le forme esteriori, anche gli interni possono essere personalizzati in base alle esigenze dei clienti, spaziando tra la sportività del carbonio, l’eleganza del legno di radica e la classe della pelle.

Tag:
ARTICOLI CORRELATI