Land Rover by Webasto

Sulla Land Rover Defender è possibile installare un preriscaldatore Webasto Thermo Top per... tutte le stagioni! Prezioso anche d’estate per rinfrescare il mezzo.

Land Rover by Webasto. Land Rover Italia ha ufficializzato il preriscaldatore Webasto Thermo Top come accessorio after market, installabile su tutti i modelli dei propri fuoristrada. L’installazione può esser richiesta direttamente, sia al momento dell’acquisto di un 4×4 nuovo sia successivamente, presso tutti i concessionari ufficiali della marca. Il preriscaldatore Thermo Top Webasto è un accessorio utile… in tutte le stagioni. Infatti la sua funzione fondamentale è quella, durante la stagione fredda, di preriscaldare l¹abitacolo, prima che il conducente e i passeggeri salganoin vettura, facendolo trovare caldo e confortevole. Ma il preriscaldatore è anche utile nella stagione più calda poiché, con la speciale “funzione estate” (che attiva la sola ventilazione) può contribuire a ridurre considerevolmente la temperatura della vettura lasciata posteggiata al sole. Il preriscaldatore è costituito da un piccolo bruciatore, a basso consumo, che utilizzando il carburante del veicolo, provvede a scaldare l’acqua del circuito di raffreddamento della vettura. In tal modo, non solo scalda il motore (facilitando l’avviamento a bassa temperatura e riducendo notevolmente le emissioni inquinanti che sono più consistenti nei primi minuti di funzionamento a freddo), ma attraverso il sistema di ventilazione del veicolo provvede anche a riscaldare l’abitacolo, a sbrinare il parabrezza, ad eliminare la condensa e l’appannamento. Così salendo in auto si è subito pronti a mettersi in movimento con un abitacolo alla giusta temperatura. Il preriscaldatore può esser attivato sia attraverso un timer installato in plancia (che consente di programmare l’accensione a motore spento con un certo anticipo prima di salire in auto), sia con un telecomando che, avendo una portata di circa 600 metri, può “accendere” il sistema anche da casa, da dentro un bar o,addirittura, dalla cabina di una funivia mentre si scende verso il parcheggio ai piedi dell’impianto di risalita. Con il telecomando oppure con il timer si mette in funzione anche il raffrescamento estivo. Infatti, annullando con l’apposito comando l’accensione del bruciatore, entra in funzione la sola ventilazione forzata. In tal modo, provocando circolazione d¹aria all¹interno dell¹abitacolo, se ne riduce considerevolmente la temperatura, evitando i “colpi di calore” che sono usuali quando si lascia la vettura parcheggiata al sole per lungo tempo. Ovviamente il raffrescamento diventa ancor più efficacie, quando è possibile lasciare un leggero spiraglio aperto (un finestrino abbassato di pochi millimetri) o meglio ancora un tetto apribile(sempre Webasto ovviamente) sollevato di pochissimo.

ARTICOLI CORRELATI