Lexus IS 300 berlina e SW

La marca di prestigio della Toyota mostra i muscoli con un 3 litri da 210 CV per rinnovare la linea e tentare di competere col trio tedesco Audi, BMW e Mercedes.

Lexus IS 300 berlina e SW. La Lexus IS 300 si presenta come la versione potenziata della IS 200. Chi ritiene che il principale difetto della Lexus equipaggiata con motore da 2.000 cc fosse la mancanza di potenza, sarà interessato a sapere che il 3 litri VVT-i della nuova Lexus sviluppa 210 CV e 289 Nm di coppia. Tale esuberanza è “addolcita” da un cambio è automatico a cinque marce con comando sequenziale al volante. Per sedurre un maggior numero si sportivi la Lexus IS è offerta sia con carrozzeria berlina che station wagon, quest’ultima denominata “Sportcross” Punto di forza della IS 300 è certamente il suo “cuore” . La variante “lunga” coniuga le prestazioni della IS 300 berlina con la versatilità di una wagon porte, grazie all’adozione del medesimo propulsore e allo spazio accresciuto per merito della stessa lunghezza salita a 4.495 mm (95 più della berlina). Dopo aver abbassato il sedile si ottiene un piano di carico che consente il trasporto di oggetti lunghi fino a m. 2,60. Interessante anche la dotazione di serie, che prevede climatizzatore, ABS con EBD, VSC per il controllo della stabilità, assistenza alla frenata d’emergenza (BA), locking power station, cristalli elettrici, specchietti retrovisori motorizzati con sistema di sbrinamento, foglamps. Prezzi importanti, ma certamente competitivi rispetto alla concorrenza tedesca e specialmente Mercedes e BMW che Lexus guarda da sempre con grande “attenzione”.

ARTICOLI CORRELATI