Maserati al Salone dell’auto di Pechino

Il Tridente seduce la Cina automobilistica! Presentata la GranTurismo S che debutta nel mercato asiatico.

La Maserati ha scelto il Salone dell’Automobile di Pechino per il debutto asiatico della nuova GranTurismo S. La scelta per la presentazione della nuova versione del coupè del Tridente è caduta proprio su Beijing, il cui salone è considerato sempre più importante dalle case automobilistiche del vecchio continente.

La Cina è infatti per Maserati un mercato in grande crescita, il settimo al mondo e il secondo in Asia. Nel 2007 sono state 210 le Maserati consegnate ai clienti cinesi, quasi il doppio rispetto all’anno precedente e il triplo rispetto al 2005.Nei primi tre mesi dell’anno, le Maserati già consegnate a clienti finali in Cina sono state 82, cioè il doppio rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

La versione S si presenta, rispetto alla sorella GranTurismo, con una caratterizzazione marcatamente sportiva, dedicata ad un pubblico dall’indole più corsaiola e che predilige le prestazioni al comfort. Il motore, portato a 4700cc di cilindrata, sviluppa ora la bellezza di 440CV che ne fanno una delle coupè a 4 (comodi) posti più prestazionale del mercato.

In Cina la Maserati è distribuita da 11 punti vendita distribuiti nel territorio. Per far comprendere l’importanza commerciale che quest’area geografica suscita ai vertici della casa del Tridente basti pensare che per il debutto asiatico della GranTurismo S era a Pechino l’Amministratore Delegato della Maserati, Roberto Ronchi.

ARTICOLI CORRELATI