Mercedes CLS – Test Drive

Provata a Vienna la coupè a quattro porte di casa Mercedes: per le motorizzazioni, si parte da un V6 da 231 cavalli

Mercedes CLS – Test Drive, Vienna. Dal 2002 – anno di nascita della CLS – è stata identificata come un’auto innovativa, tanto che Mercedes la classifica come la prima coupè al mondo con 4 porte. In effetti, è un veicolo che sa coniugare la comodità di una berlina all’aspetto sportivo di una coupè. A completare il mix, l’eleganza tipica della Casa di Stoccarda.
Mercedes-Benz aumenta ulteriormente il fascino di CLS, presentando la nuova generazione del primo Coupé quattro porte al mondo. Abbiamo avuto modo di saggiarne eleganza e doti dinamiche nel corso di un emozionante evento nella splendida cornice di Vienna. Discreta ed al tempo stesso irresistibile, anche dopo i leggeri interventi di restyling la coupé quattro porte CLS ha mantenuto inalterato il suo carattere. Anteriormente, lo sguardo è catturato dalla calandra di nuovo disegno, con due alette al posto delle quattro della precedente versione. Le griglie tridimensionali, che riprendono la forma di un diamante realizzate in colore grigio atlante, a copertura delle prese d’aria, conferiscono un aspetto ancora più grintoso al frontale e sottolineano ulteriormente la larghezza della vettura. Anche gli specchietti esterni sono stati ridisegnati. Dotati di indicatori di direzione integrati a LED, presentano una dinamica forma a freccia. La superficie dello specchietto retrovisore è stata inoltre aumentata del 32%, in maniera tale da garantire maggiore visibilità e migliorare ulteriormente la sicurezza attiva.

Come và
Abbiamo avuto il piacere di provare la nuova Mercedes CLS nelle motorizzazioni più prestanti, compresa la brutale Mercedes CLS 6.3 AMG. La berlina – coupè di casa Mercedes vanta un invidiabile equilibrio generale dovuto a una felice progettazione di telaio e sospensioni.

ARTICOLI CORRELATI