mitsubishi – pajero secc

ASX utilizza una scocca portante che conferma che un’indole di veicolo polivalente senza voler divenire una vera off-road e per assicurare un adeguato comfort si è scelta la soluzione delle sospensioni a ruote indipendenti. Il prossimo Sport Utility sarà spinto da un quattro cilindri 2400 cc ma non sono escluse ulteriori motorizzazioni.

Mitsubishi Pajero Shogun Evolution Concept Car. Il pedigree sportivo Mitsubishi è uno dei motivi centrali di passione ed eccitamento al Motor Show di Francoforte di quest’anno. La casa giapponese infatti sottolinea il proprio impegno strategico nel conseguire una futura posizione di successo sportivo grazie ad una schiera di auto ad alte prestazioni. Di nuovo per Francoforte troviamo il prototipo Mitsubishi Pajero/Shogun Evolution. Nuovo volto del futuro rally su sterrato, viene esposta con la magnifica tre-litri-e- mezzo MIVEC 2001, il Pajero/Shogun vincitore della Parigi Dakar con alla guida Jutta Kleinschmidt, che non ha voluto mancare alla sua presentazione ufficiale. Questo prototipo è la prima creatura del nuovo capo progettista Mitsubishi, il francese Oliver Boulay. Con il suo fantastico design e il tre-litri-e-mezzo V6 MIVEC (l’innovativa valvola di spinta Mitsubishi a controllo tempo automatico) 4WD, AYC (Active Yaw Control) e ACD (Centro Differenziale Attivo), questa brillante e futuristica auto conferma la forte volontà Mitsubishi di arricchire il suo già ricco palmares sportivo.

ARTICOLI CORRELATI