Mitsubishi Space Star 2003

Ampliamento del top di gamma con una nuova versione Sport, con motori benzina e diesel più brillanti ed interni più accattivanti.

Mitsubishi Space Star 2003. Col preannunciato arrivo delle versioni “Sport”, più brillanti e prestazionali – visti i 112 Cv del 1,8 litri ed i 115 Cv del 1.900 DI-D turbodiesel HP (High Power) ad iniezione diretta -, Mitsubishi Space Star completa la disponibilità della gamma 2003, presentata ad Amsterdam nello scorso giugno. Dopo aver conquistato, dall’introduzione del ’98 ad oggi, ventisettemila automobilisti italiani, Space Star propone oggi una gamma di modelli ancor meglio articolata. Un’offerta che spazia su una decina di proposte con tre motori a benzina – 1,3 litri da 82Cv, 1,6 litri da 98Cv ed 1,8 litri da 112Cv – ed un paio di turbodiesel ad iniezione diretta del gasolio, analoghi nella cilindrata di 1,9 litri, ma diversi per potenza e prestazioni: 102Cv o 115Cv. Proprio a quest’ultima unità, punta di diamante della famiglia Di-D, spetta l’impegnativo ruolo di motorizzazione di vertice della gamma Space Star.
Non soltanto in termini di potenza massima e prestazioni velocistiche, ma soprattutto di coppia ed elasticità di marcia. Con un valore di ben 27,0 kgm in un range che spazia fra 1.800 e 2.500 giri, il nuovo propulsore di vertice assicura accelerazioni particolarmente brillanti – appena 10,5 secondi per scattare da 0 a 100 km/h – ma anche livelli sonori e consumi particolarmente contenuti.
Grazie a questa motorizzazione è prevedibile un’ulteriore crescita della percentuale Diesel sulle vendite Space Star, percentuale che quest’anno ha sfiorato il 47%. Caratterizzata dalle apprezzate doti di maneggevolezza (4,05 metri di lunghezza, 1,715 di larghezza ed 1,55 metri di altezza), abitabilità, sicurezza dinamica ed economia di gestione che ne hanno decretato il successo, la gamma Space Star 2003 offre un controvalore ancora più favorevole. Saranno tre le versioni di allestimento disponibili: “Family”, “Comfort 1” e “Comfort 2”. Ampia la dotazione di serie, visto che già la versione d’accesso “Family”, disponibile ad un prezzo di 15.500 euro chiavi in mano, offre accessori importanti come servosterzo, volante regolabile, doppio airbag, abs e molto altro.
Gli altri due allestimenti si differenziano, nel caso della “Comfort 1” per l’aggiunta del sedile di guida regolabile in altezza e di un ripostiglio portaoggetti, nel caso della “Comfort 2” per gli airbag laterali, i fendinebbia, i retrovisori esterni in tinta ed i cerchi in lega.
Infine, sulle versioni Sport appena introdotte con le motorizzazioni 1.8 benzina da 112Cv ed HP 1.9 turbodiesel High Power, viene fornito anche uno speciale volante a quattro razze, rivestito in pelle. Un tocco d’esclusività che si aggiunge ai profili cromati che sovrastano le fasce protettive in gomma, applicate sulle fiancate e sui paraurti, rendendo subito identificabili le Space Star di alto gamma.
Il prezzo del listino trasparente “chiavi in mano” per queste versioni di vertice è stato fissato in 18.990 € per la versione 1.8 16V Sport a benzina ed in 19.990 € per la 1.9 DI-D HP Sport ad iniezione diretta del gasolio e 115 Cv.

8 Foto

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/mitsubishi-space-star-2003_1785/

Vuoi tenerti aggiornato su Mitsubishi Space Star?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

OK Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003


Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis