Nuova Mazda6

La nuova Mazda 6 fa il suo esordio al Salone di Parigi 2012. Ecco le prime foto live, mentre viene confermata la presenza della tecnologia Skyactiv

La tecnologia SkyActiv che sta rilanciando Mazda (e che ha accompagnato al successo il crossover giapponese CX-5) arriva anche su Mazda6 presentata al Salone di Parigi 2012. Che è anche il primo modello della casa nipponica a beneficiare dal sistema di rigenerazione dell’energia frenante i-ELOOP che non solo garantisce più potenza, ma riduce i consumi. La nuova ammiraglia Mazda (disponibile in due carrozzerie, berlina o wagon) interpreta, in chiave aggiornata, lo stile design “Kodo – L’Essenza del Movimento”.

La terza generazione della “6” è accreditata, nella migliore combinazione (unità da 2 litri diesel common-rail SkyActiv da 150 cavalli con cambio manuale a 6 rapporti), di consumi nel ciclo misto di 3,9 litri per 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 104 g/km. I due propulsori a gasolio sono già Euro6. La gamma di motori include anche tre benzina. La capacità del bagagliaio oscilla tra i 489 litri con i sedili in posizione standard ai 1.644 di quelli della familiare con i divani posteriori abbattuti. Il nuovo sistema Mazda di recupero dell’energia in frenata i-ELOOP é il primo di questo tipo al mondo per vetture ed utilizza un condensatore per immagazzinare l’energia.

Mazda6 sarà disponibile con un ricco armamentario tecnologico, a partire dal Cruise Control Radar di Mazda (MRCC) che mantiene la distanza di sicurezza dai veicoli che precedono fino alla velocità di 200 km/h, per continuare con lo Smart Brake Support (SBS), con il dispositivo di frenata automatica d’emergenza a basse velocità (traffico urbano) Smart City Brake Support (SCBS) che frena automaticamente per impedire scontri frontali o per attenuarne le conseguenze a velocità comprese tra 4 e 30 km/h.

ARTICOLI CORRELATI