Nuova Peugeot 407 – Test Drive

Primo contatto con la nuova Peugeot 407, fresca di restyling nelle versioni berlina e station wagon

Nuova Peugeot 407 – Test Drive. BELFORT – Anteprima europea per la rinnovata Peugeot 407. Le strade nervose della France Conté, nel Nord-Est della Francia, sono state il teatro della nostra lunga ed impegnativa prova di questa gran turismo che per la Casa transalpina rappresenta un buon tassello della propria gamma. E il test ha previsto il percorso proprio a pochi passi dallo stabilimento del Leone di Sochaux, dove la vettura vede la luce. A prima vista la 407 edizione 2008, che farà la sua comparsa sul mercato a ottobre, dice poco. O meglio, dalla berlina ma anche dalla famigliare (contraddistinta dalla sigla Sw) che rappresentano pur sempre automobili dallo stile elegante e dinamico, ci è stato difficile riscontrare elementi migliorativi o quelli che distinguono il vecchio dal nuovo modello. Poi, dopo un attento esame ma soprattutto nel corso della prova, ci siamo convinti che se la pelle della vettura non muta molto, cambia invece, e non poco, la sostanza, quindi arricchimenti di carattere tecnico e meccanico, ma soprattutto di comportamento dinamico e comfort di marcia. E i prezzi? Restano invariati per le versioni base, mentre aumentano dell’1,8 e del 2,3% per gli allestimenti più importanti, a fronte però di un aumento degli accessori rispetto alla 407 precedente, come per esempio i sensori di parcheggio abbinati al rilevatore di ostacoli posteriore. Si parte comunque da 25.800 euro per la berlina e l’Sw costa 1.200 euro in più. Da rilevare poi un altro elemento particolarmente interessante e di richiamo: da fine anno uno dei cinque motori turbodiesel Hdi, il 2 litri da 140 cavalli, passerà Euro 5 con largo anticipo rispetto all’entrata in vigore delle norme antinquinamento imposte dall’Europa. “In pratica – è stato sottolineato dal menagement Peugeot nel corso della presentazione della vettura rinnovata – i nostri tecnici hanno accentuato tutto quello che c’era di buono sul vecchio modello. L’operazione, ne siamo convinti, è riuscita in pieno”. L’arrivo della serie 2008 della Peugeot 407 avviene dopo quattro anni dal lancio, nel 2004. I cambiamenti – l’abbiamo sottolineato sopra – non sono massicci: è stato mutato un po’ lo stile che ci è parso più giovanile; è aumentato invece il comfort di bordo e il piacere di guida. I progettisti si sono soffermati soprattutto nella parte posteriore della vettura modificando i gruppi ottici e introducendo un nuovo fascione paracolpi.

TAGS:
ARTICOLI CORRELATI