USATA
cerca auto usate
NUOVA

Opel Agila 1000: Test Drive

Simpatica, funzionale e maneggevole. Supera con lode l’uso urbano.

Opel Agila 1000. Test Drive. Vicenza – Simpatica e spaziosa, la nuova Agila è di fatto la prima micro monovolume realizzata da una Casa automobilistica europea, benché il progetto originale sia stato sviluppato dalla Suzuki (altro marchio collegato alla galassia General Motors).
Il principale vantaggio della piccola Opel è l’ampio spazio di cui si può disporre all’interno dell’abitacolo, che risulta molto fruibile e versatile, in particolar dopo la recente introduzione, lo scorso autunno, di un comodo divanetto posteriore a tre posti.
Tanto spazio a bordo ma anche grande attenzione per l’economia d’esercizio e l’ecologia, grazie ai due efficienti motori ECOTEC, un 1.000cc da 58 CV ed un 1.200 da 75 CV, che assicurano consumi ridottissimi ed emissioni nocive bassissime, tanto da essere già in regola con la rigidissima normativa Euro4.

Piccola fuori e grande dentro. Una personalità semplice e funzionale, evidenziata da un design che non tradisce i canoni di design tipici della Casa tedesca. Il “family feeling” con le altre vetture della gamma Opel, infatti, è evidente soprattutto per quanto riguarda la calandra ed i gruppi ottici frontali. Le dimensioni contenute – lunghezza 3,50 metri, larghezza 1,62 metri, altezza 1,66 metri – nascondono un interno spazioso con comodi posti per 4 persone adulte ed una notevole altezza interna.
Come accade per la celebre Zafira, la versatilità degli interni è stato un obiettivo fondamentale durante la progettazione della vettura. Così, un ingegnoso meccanismo permette di ripiegare rapidamente e facilmente con un’unica operazione il cuscino del divanetto posteriore ed il relativo schienale, ricavando così un vano di carico dalla superficie piana. Oggetti di grandi dimensioni possono essere caricati facilmente attraverso il portellone posteriore, alto e largo, la cui soglia è a soli 655 mm da terra. Con 4 persone a bordo il vano bagagli ha una capacità di 240 litri (metodo VDA) che diventano 1.250 ripiegando in avanti i sedili posteriori.
I rivestimenti interni sono realizzati con tessuti di tre tipi differenti, a scelta del cliente, che s’intonano con i dieci colori previsti per la carrozzeria. La posizione “rialzata” dei sedili e la grande superficie vetrata accrescono la luminosità e la calda atmosfera dell’abitacolo, dando al guidatore ed ai passeggeri un’ottima visuale degli angoli della vettura e del traffico tutto intorno ad essa. I passeggeri posteriori, inoltre, apprezzeranno l’ottima visibilità ottenuta grazie ad un rialzo di dieci centimetri dei loro sedili rispetto a quelli anteriori.

Non solo versatilità. La Opel ha ottimizzato l’autotelaio per conciliare le esigenze di sicurezza, comfort e maneggevolezza. L’Agila ha un passo di 2,36 metri, ridotti sbalzi anteriori e posteriori, sospensioni anteriori tipo McPherson e posteriori semi-indipendenti con barre Panhard. Il servosterzo elettrico EPS (Electric Power-Assisted Steering) facilita le manovre di parcheggio e riduce anche i consumi di benzina.
L’impianto frenante, dotato del tipo più moderno di anti-bloccaggio elettronico Bosch, assicura ottimi spazi di arresto per una vettura di questo genere.
I due brillanti ed economici motori Opel ECOTEC sono abbinati ad un cambio manuale a 5 marce ed a dispositivi tecnologicamente avanzati come l’acceleratore elettronico “drive by wire”. Il vivace 4 cilindri di 1.200 cc permette all’Agila di raggiungere i 100 km/h, con partenza da fermo in appena 13.5 secondi ed una velocità massima di 155 km/h. Questo motore ha una coppia massima di 11,9 kgm/110 Nm a 4.000 giri/minuto e consuma solo 6,5 litri di benzina ogni 100 chilometri (ciclo misto). L’Agila equipaggiata con il 3 cilindri di 1.000 cc raggiunge invece una velocità di 142 km/h e consuma appena 6,3 litri ogni 100 chilometri (ciclo misto). La coppia massima di questo motore è di 8,7 kgm/85 Nm a 3.800 giri/minuto.

Gli allestimenti della Opel Agila 3 cilindri. La Opel Agila è prodotta in tre allestimenti differenti. La versione base dispone di servosterzo elettrico, sedile posteriore sdoppiato, display trifunzionale, retrovisori esterni regolabili elettricamente, bagagliaio rivestito in moquette ed impianto radio comprensivo di antenna sul tetto ed altoparlanti. Tutte le versioni hanno inoltre un’ampia dotazione di sicurezza che comprende un robusto abitacolo con barre anti-intrusione nelle porte, airbag lato-guida, cinture anteriori con pretensionatori e limitatori di forza. In caso di grave scontro frontale, la pedaliera si sgancia automaticamente riducendo il pericolo di ferite ai piedi ed alle tibie del guidatore. Per i seggiolini dei bambini i sedili posteriori sono dotati di attacchi Opel Fix, e le porte posteriori hanno una chiusura di sicurezza. L’ampia gamma di equipaggiamenti a richiesta comprende l’airbag lato passeggero ed una rete divisoria tra il bagagliaio ed i sedili anteriori.

info ADV

Renault Clio
Renault Clio
OFFERTA Tua da 169€ al mese. Anche GPL o Ibrida.
Renault
twingo
PRODUZIONE dal 05/2019
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 11.500€
Renault
clio
PRODUZIONE dal 09/2019
SEGMENTO Berlina
PREZZO a partire da 12.750€

mobile ADV

GRAND CHEROKEE
GRAND CHEROKEE
OFFERTA Tua da 399€ al mese.

mobile ADV

WRANGLER
WRANGLER
OFFERTA Tua a 399 euro al mese con Jeep Excellence.

mobile ADV

RENEGADE
RENEGADE
OFFERTA Tua da 249€ al mese.
ARTICOLI CORRELATI