USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Opel Vectra GTS: Test Drive

Provata in Sardegna la seconda variante della media tedesca proposta con 3 motorizzazioni. Maneggevole, ottima tenuta di strada e piacevole da guidare. Da 22.200 euro.

Opel Vectra GTS: Test Drive. Esteticamente simile ad un coupé, la Vectra GTS – seconda espressione della nuova famiglia di modelli Opel – arricchisce la gamma della media tedesca.
La GTS si rivolge in modo particolare a tutte quelle persone che amano automobili dalla linea sportiva, particolarmente maneggevoli e dalle prestazioni brillanti.
La gamma per il mercato Italia si articola su due benzina plurivalvole, 1800 e 2200 (da 122 e 147 CV), ed un turbodiesel 2200 della famiglia DTI da 125 CV.
Gli ingegneri della Opel hanno adattato l’autotelaio IDS (Interactive Driving System) al temperamento sportivo della Vectra GTS. La carrozzeria abbassata ed un servosterzo ancora più reattivo conferiranno a questo modello l’agilità e la dinamicità di un’automobile sportiva. Ovviamente la nuova versione conserverà le innovazioni tecniche, il comfort, la funzionalità e le finiture della terza generazione Vectra.
«La GTS si rivolge a persone dalla personalità molto spiccata, alle quali piace guidare e vogliono dimostrare la loro passione per le automobili senza rinunciare alla funzionalità» ha detto il presidente della Casa tedesca Carl-Peter Forster. «La Vectra GTS prosegue la lunga tradizione delle “granturismo” Opel ed interpreta il nostro messaggio di marca “Opel. Idee brillanti, auto migliori».
Design: dinamico, anche a vettura ferma
La linea della Opel Vectra GTS esprime il suo carattere sportivo. Simile a quella di una coupè, unisce rassicurante dinamicità ed eleganza casual. Nella vista laterale, il parabrezza basso ed il tetto che si allunga all’indietro come quello di una coupè formano un ampio arco sopra le grandi superfici vetrate. Frontalmente, la Vectra GTS esprime la sua vocazione sportiva con le parabole scure dei fari, la grande presa d’aria inserita nel paraurti, la mascherina anteriore ed i fari fendinebbia. Questa sensazione è completata nella parte posteriore da uno spoiler a tutta larghezza, dai terminali di scarico ovali inseriti nell’appendice aerodinamica inferiore e dalle luci oscurate. Le ruote di grandi dimensioni e la carrozzeria abbassata trasmettono, anche a vettura ferma, la voglia di muoversi.
La cura dei particolari traspare da alcune caratteristiche proprie della versione GTS, come le “branchie” ai lati dei paraurti anteriori, le soglie delle porte in tinta con la carrozzeria ed il terzo finestrino di forma triangolare davanti al terzo montante del tetto.
Motori: dall’affidabile 1800 benzina al “virtuoso” 2.2 DTI
Piacevole da guidare e sempre sicura su strada, la Opel Vectra GTS è disponibile in Italia con due potenti propulsori ECOTEC a benzina di 1.800 e 2.200 cc e con un 2.200 turbodiesel ad iniezione diretta dall’elevata coppia motrice, che garantiscono brillanti accelerazioni notevole stabilità su stradae grande piacere di guida: quel genere di prestazioni che di solito ci si aspetta da una sportiva di razza.
Brillanti e raffinati 4 cilindri a benzina
La motorizzazione d’ingresso della gamma Vectra GTS dispone di 122 CV (90 kW) e di una coppia massima di 17,0 kgm (167 Nm) a 3.800 giri/minuto. Questo bialbero a 16 valvole ha condotti d’aspirazione di lunghezza variabile per un’elevata coppia motrice a tutti i regimi. Le prestazioni della Vectra GTS 1.8 sono molto interessanti: accelera da 0 a 100 km/h in appena 11.2 secondi e conferma il suo temperamento sportivo raggiungendo una velocità massima di 203 km/h. Il consumo medio di carburante è di soli 7,7 litri ogni 100 chilometri.
L’ECOTEC 2.2 è ancora più brillante: merito di una potenza di 147 CV (108 kW) a 5.800 giri/minuto. Ciò si traduce in un’ottima spinta ai bassi regimi che permette alla Vectra GTS 2.2 di raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo in 10.2 secondi ed una velocità massima di circa 216 km/h. Il consumo di questa versione è di 8,6 litri ogni 100 chilometri: un solo litro in più della GTS 1.8.
Il motore ECOTEC 2.2 ha due alberi controrotanti di equilibratura, volante bimassa, supporti motore ad asse neutro ed un robusto monoblocco in lega leggera cui è fissata saldamente la coppa dell’olio, in modo da limitare al massimo le vibrazioni ed i piccoli rumori di natura meccanica. Tutto ciò fa sì che, anche ad alto numero di giri, le vibrazioni restino assolutamente contenute.
Entrambi i motori ECOTEC a benzina della Opel Vectra GTS rientrano nei limiti della normativa Euro 4 sulle emissioni allo scarico.

TUTTO SU Opel Vectra
Articoli più letti
RUOTE IN RETE