Paulin VR Concept

Pronti a decollare con la fantasia ed oltre 400 CV!

Paulin VR Concept. Praticamente tutti i designers automobilistici si lamentano della stessa cosa: troppe limitazioni alla loro creatività imposte dal costruttore, troppe linee guida da seguire, troppi richiami al trend estetico del marchio, troppe restrizioni economiche, troppo tutto! Lavorare ad un progetto che non abbia confini se non la propria immaginazione deve essere liberatorio per chi si è consumato a modellare vetture che, come il tassello di un puzzle, devono incastrarsi alla perfezione nel “quadro aziendale”. E’ il caso di Daniel Paulin, ex designer Ford (creatore di concept di successo come Ford Focus e C-Max) ora CEO e Creative Director della Paulin Motor Company (da lui stesso fondata), che ha concepito questa splendida biposto supersportiva con lo sguardo rivolto ad un futuro assai prossimo (2012) e quindi con una prospettiva costruttiva di breve termine. Il design di un “caccia” Palesemente ispirata ai jet da combattimento, Paulin VR Concept si presenta come una supercar molto affascinante, con un’estetica che risulta essere un’ottima evoluzione delle GT che solcano le nostre strade, un mix oculato tra azzardo stilistico e visione contemporanea del trend estetico globale. In quest’ottica ecco che assume un significato particolare il posteriore rientrante (molto Alfa Romeo 8C), ma è anche l’intera vista laterale a richiamare al passato, una tendenza che i designer stanno esplorando a fondo negli ultimi tempi per la creazione dei nuovi modelli, con linee marcatamente ondulate dei passaruota e un’immagine d’insieme molto accattivante.

ARTICOLI CORRELATI