Peugeot 206 WRC

Per la terza volta consecutiva Peugeot vince il Mondiale Rally Costruttori e Piloti con Gronholm.

Peugeot 206 WRC. Con la doppietta conquistata da Marcus Grönholm e da Harri Rovanperä in Nuova Zelanda, Peugeot si è aggiudicata matematicamente il terzo titolo mondiale rally consecutivo, mentre Grönholm, alla quarta vittoria della stagione, ha conquistato il suo secondo titolo piloti.
Grazie al vantaggio accumulato alla fine delle prime due tappe, Marcus ed Harri hanno potuto affrontare le ultime otto prove speciali con una certa tranquillità. Ma se Grönholm ha raggiunto l’arrivo senza alcun problema, Rovanperä ha dovuto fare i conti con una perdita all’impianto idraulico: comunque, nonostante l’inconveniente, è riuscito a mantenere il secondo posto, con ben 40 secondi di vantaggio su Tommi Mäkinen (Subaru Impreza).
Marcus, giustamente euforico, ha così commentato la sua prova: “Non posso paragonare questo titolo a quello di due anni fa. Se nel 2000 abbiamo dovuto lottare sino all’ultima prova speciale del calendario, nel 2002 abbiamo colto il risultato con ben due prove dal termine. Tralasciando l’esclusione subita in Argentina, in questa stagione sono stato costretto al ritiro in una sola occasione e, grazie alle performances della 206 WRC, i nostri risultati sono sempre stati ad altissimo livello”.
“A tre speciali dalla fine ho sentito un brutto rumore provenire dal motore e, successivamente, la pressione dell’impianto idraulico ha cominciato a scendere. Abbiamo dovuto proseguire senza servosterzo, senza freni anteriori ed inserendo manualmente le marce. Ho temuto di perdere la seconda posizione ma, fortunatamente, ciò non è successo”, ha commentato Rovanperä.
Corrado Provera: “Sono felice per tutta la squadra! Siamo stati ad alto livello per tutta la stagione e questa doppietta è straordinaria. E’ un risultato fantastico per una squadra e una società che ha investito molto in questo sport. Abbiamo raggiunto tutti i nostri obiettivi”.
Con i due titoli mondiali già conquistati, la squadra del Leone può affrontare le ultime due prove con la massima serenità, anche se i suoi piloti punteranno comunque a ben figurare, a partire dal campione del mondo uscente, Richard Burns, quanto mai determinato a conquistare la sua prima vittoria sotto i colori Peugeot già dal prossimo Rally d’Australia, in programma dal 31 ottobre al 3 novembre.
Classifica costruttori: Peugeot: 147 – Ford: 89 – Subaru: 50 – Mitsubishi: 9 – Hyundai: 9 – Skoda: 8
Classifica piloti: Gronholm: 67 – Burns: 34 – McRae C.: 33 – Panizzi: 31 – Sainz: 29 – Rovampera: 24 – Solberg: 23 – Makinen: 19 – Loeb: 18 – Martin: 12 – Bugalski: 7 – Radstrom: 4 – McRae A.: 2 – Kankkunen: 2 – Gardmeister: 2 – Thiry: 2 – Eriksson: 1 – Puras: 1 – Loix: 1

ARTICOLI CORRELATI
Citroën C3

Citroën C3

da 99€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 100€ mese

Citroën C3 Aircross

Citroën C3 Aircross

da 139€ mese

Citroën C4 Cactus

Citroën C4 Cactus

da 149€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 149€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 168€ mese

Audi A1

Audi A1

da 199€ mese

Audi A3

Audi A3

da 219€ mese

Audi Q2

Audi Q2

da 229€ mese

Citroën C5 Aircross

Citroën C5 Aircross

da 239€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Audi Q5

Audi Q5

da 369€ mese

info ADV
TUTTO SU Peugeot
RUOTE IN RETE