Peugeot al Salone di Parigi

Parigi - Al Leone piace correre…

Le novità Peugeot al Salone Internazionale dell’Auto di Parigi sono state davvero numerose e…molto piacevoli. Innanzitutto la piccola 1007. Di lei ormai, si sapeva praticamente tutto, a partire dalla rivoluzionaria apertura delle porte di tipo scorrevole, denominata Sesame, per arrivare alle motorizzazioni ed ai contenuti tecnici e tecnologici.
Ma si sa…il “Leone” ama da impazzire la sportività, ed anche se si tratta di una “stra-cittadina” come la piccola 1007: ecco quindi la versione “RC”, per ora presentata come prototipo, ma pronta ad arrivare in concessionaria, probabilmente nel corso del prossimo anno, forte di un propulsore da 140 CV ed un aggiornamento estetico che farà impazzire gli amanti delle vetture corsaiole.
Ma se di sportività si parla, è impossibile non tirare in ballo il prototipo 907. Si tratta di una interpretazione molto spinta dei canoni stilistici Peugeot in tema di sportive, spinta da un propulsore 12 cilindri da 500 CV…
Ma dalle Concept Car, passiamo alle vetture di serie segnalando che la ammiraglia 607 è stata leggermente rivista da un punto di vista stilistico e, finalmente, dotata di quel gioiellino della tecnica che è il propulsore V6 turbodiesel, progettato a “quattro mani” dal Gruppo PSA e dal Gruppo Ford.
Novità anche nel segmento D. La 407 SW è stata la vettura più ammirata: stile inconfondibile e grande voglia di station wagon da parte del pubblico, non potranno che confermare ulteriormente il successo ottenuto sin qui dalla più “tradizionale” versione berlina.
Vai alla scheda dei nuovi modelli
– Peugeot 407 SW: Test Drive – Peugeot 1007 – Peugeot 1007 RC – Peugeot 907

ARTICOLI CORRELATI