Pirelli e Ugo Nespolo protagonisti al Salone dell’Auto di Torino

I Pirelli P Zero Color Edition sono protagonisti al Salone dell'Auto di Torino. Il progetto nasce da un'idea dell'artista Ugo Nespolo, che per l'occasione ha realizzato una vera e propria car art.

Al Salone dell’Auto di Torino 2017 i P Zero Pirelli in edizione colorata reinterpretati da Ugo Nespolo sono tra i protagonisti al Parco del Valentino. Lo stand Pirelli al Salone di Torino è totalmente dedicato alla Pirelli Color Edition, lanciata al Motorshow di Ginevra lo scorso marzo e già in pre-ordine nei principali mercati mondiali.

L’opera, la Torino-Zuffenhausen, rende omaggio al legame -nato oltre 70 anni fa- tra la città di Torino e Porsche, una “car art” che celebra la passione per l’automobile a 360°. Nespolo, nella sua interpretazione dell’opera, ha deciso di utilizzare le bandiere di Italia e Germania, colori utilizzati poi anche per i fianchi dei P Zero Color Edition, realizzati da Pirelli sulla base del bozzetto di Nespolo.

I P Zero al posteriore hanno infatti le marcature verdi, bianche e rosse a rappresentazione del Tricolore italiano, mentre gli anteriori sono un omaggio alla bandiera tedesca, con tratti in giallo, rosso e nero. Nelle prossime settimane la Porsche Moncenisio partirà per un viaggio lungo 626 km, fino ad arrivare al Museo Porsche di Zuffenhausen, vicino a Stoccarda.

Le novità introdotte da Pirelli con l’Edizione colorata di P Zero e Winter Sottozero sono due: la varietà di sfumature disponibili e la durata delle tinte impresse sul fianco dovuta a tecnologie all’avanguardia, esclusive di Pirelli. I tecnici della Bicocca, infatti, grazie all’esperienza maturata in F1, dove le gomme colorate sono una realtà dal 2011, hanno messo a punto un processo di etichettatura innovativo. In particolare, è stato introdotto un materiale che, pur non modificando le caratteristiche prestazionali della gomma, crea una barriera protettiva che permette di mantenere la brillantezza e riduce il rischio di screpolature del colore, causate dal tempo e dall’usura.

ARTICOLI CORRELATI