Porsche Roxster

Voci insistenti trovano conferma, la 'baby Cayenne' si farà: si chiamerà Porsche Roxster, monterà potenti propulsori benzina e gasolio, sarà una parente stretta della nuova Audi Q5

Porsche Roxster. Lentamente alcune voci insistenti nei corridoi del settore automotive stanno trovando conferma: la fantomatica ‘baby Cayenne’ si farà, come testimoniano i misteriosi prototipi recentemente avvistati al Nurburgring. Base meccanica di questo nuovo progetto Porsche è l’Audi Q5, recente SUV di taglia media dei quattro anelli. Le motorizzazioni dovrebbero riprendere il top della gamma Q5, sia benzina che gasolio, più una motorizzazione a benzina particolarmente prestante: nno è ancora certo se di derivazione Porsche o Audi. Guardando attentamente gli spyshots vari dettagli saltano all’occhio, come ad esempio l’avantreno completamente inedito e la ridottissima altezza da terra. Il muso è completamente nuovo, a partire dalla linea sinuosa del cofano per arrivare a fanali e paraurti. Il look sembra vicino ai muletti della Panamera già proposti da Infomotori, testimonianza di un nuovo family feeling Porsche. La fiancata è piuttosto slanciata, con una finestratura leggermente ridotta rispetto alla Cayenne originale. Veniamo ora al posteriore, la parte più enigmatica di questo prototipo. Nonostante il certosino lavoro di nastro adesivo e vernice spry nero opaco appare evidente che paraurti e gruppo luci posteriori sono posticci, con lo scopo di nascondere forme ben più sfuggenti e compatte. Facile immaginare sotto il cofano la presenza del feroce V8 da 500 – 550 cavalli che attualmente spinge Cayenne Turbo e Cayenne Turbo S, affiancato già dal lancio da motorizzazioni ben più borghesi. Non è da scartare l’ipotesi di una propulsione ibrida, stile lexus RX400h, qualche anno dopo il lancio previsto intornoi al 2010.

ARTICOLI CORRELATI