USATA
cerca auto nuove
NUOVA

rass stampa: DailyNet, 13 novembre 2007

Una partenza in sesta per Infomotori.tv, la web tv di Infomotori.com, grazie anche ai Saloni di Parigi (moto), Tokyo (auto e moto) e Milano Eicma (moto), per i quali sono stati realizzati dagli inviati oltre 100 video dedicati ai maggiori stand che hanno attratto gli spettatori della nuova web tv motoristica, tanto da superare una […]

Una partenza in sesta per Infomotori.tv, la web tv di Infomotori.com, grazie anche ai Saloni di Parigi (moto), Tokyo (auto e moto) e Milano Eicma (moto), per i quali sono stati realizzati dagli inviati oltre 100 video dedicati ai maggiori stand che hanno attratto gli spettatori della nuova web tv motoristica, tanto da superare una media di 3 mila visite uniche quotidiane con un trend in costante ascesa (dati Nielsen Site Census). Interessante il tempo medio per pagina: un minuto, che conferma che gli utenti guardano l’intero video e non si fermano ai primi secondi (i primi otto ospitano video spot e Autoscout24 è stato il primo a volerlo testare) dando quindi tempo ai naviganti di guardare anche il video box 300×250 ospitato a destra del filmato e allo stesso leaderboard. Numeri decisamente interessanti che dovrebbero raggiungere e superare quota 200 mila utenti unici mensili entro fine anno grazie al Motorshow di Bologna, dove Infomotori.tv sarà presente in forza, essendo Infomotori media partner dell’organizzatore Promotor, con una presenza fisica all’interno dello stand Subaru, dove sarà possibile votare “l’Auto più bella del web 2008” e vincere una Subaru Impreza M.Y. 2008. Per il 2008 sono previste ulteriori implementazioni, tanto che a inizio anno Infomotori cambierà sede, restando sempre nel centro di Vicenza, ma con ambienti più che raddoppiati per dare spazio anche a una sala regia e studi dedicati ad hoc a Infomotori.tv. Positivi anche i risultati raggiunti dalla concessionaria interna di pubblicità, Caval Service Web Media, che ha registrato un incremento ancor superiore all’ottima media di mercato,confermando che internet interessa e l’area motori è fra le più attive e attente alla qualità.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE