USATA
cerca auto nuove
NUOVA

rass stampa: Netforum, novembre 2007

Infomotori.com, grazie alla sua concessionaria diretta di pubblicità Caval Service Web Media diretta dall’amministratore delegato, Ivana Cenci, e al partner tecnico (nonchè socio di minoranza, ndr) Telemar, presieduto da Luis Cogo, chiuderà un 2007 estremamente positivo: “Tanto da esser risciti a fare ancora meglio della già ottima media nazionale – afferma con entusiasmo Carlo Valente, […]

Infomotori.com, grazie alla sua concessionaria diretta di pubblicità Caval Service Web Media diretta dall’amministratore delegato, Ivana Cenci, e al partner tecnico (nonchè socio di minoranza, ndr) Telemar, presieduto da Luis Cogo, chiuderà un 2007 estremamente positivo: “Tanto da esser risciti a fare ancora meglio della già ottima media nazionale – afferma con entusiasmo Carlo Valente, editore e direttore responsabile del portale-. Quando si cresce a due cifre, con la prima fra il 4 e il 5 non si può che essere soddisfatti, pur ricordando che la base di partenza è certamente modesta, specie se confrontata con gli investimenti televisivi”.
Per il 2008, dunque, la sfida è aperta e l’entusiasmo è alto, anche se “I tassi di crescita non saranno probabilmente analoghi a quelli dell’ultimo biennio – avvertono Carlo Valente e Ivana Cenci -. Sicuramente la clientela sarà più selettiva e bisognerà investire molto in qualità e tecnologia. Il trend positivo del 2007 va preso come l’inizio di un cammino lungo e impegnativo da cui gli operatori del web non potranno solo raccogliere ma, anche e sopratutto offrire qualità e professionalità, condite da tecnologia e inventiva”.
Ma quali le novità in serbo per i clienti e gli utenti del portale? “Stiamo collaudando il nostro ultimo gioiello, www.infomotori.tv, che sembra proprio essere arrivato al momento giusto”. Infomotori.tv eredita il canale multimedia di Infomotori e si propone come “La web tv motoristica più ricca e completa del web italiano, con un data base di circa mille video che aumentano di circa 15 filmati la settimana. Accanto alle playlist con cui si possono predisporre i contenuti secondo i propri gusti, si può diventare parte attiva sfruttando la tecnologia Web 2.0 e, sopratutto, il canale My Video che consente di ospitare filmati realizzati dai nostri lettori. Da noi non troverete interviste e tante parole, ma moltissime auto e moto con video raccolti in tutto il mondo che non si fermano al solo prodotto, passando per il life style e gli stessi spot tv”.
Oggi, è impensabile utilizzare internet come una televisione generalista, ma occorre lavorare sull’utente per potergli offrire esattamente ciò che desidera e consentire allo stesso inserzionaista di dialogare proprio col suo target focus. Insomma “Meglio raggiungere 100 mila persone interessate unicamente a una cabriolet piuttosto che 10 milioni di lettori distratti”, in sintesi è questa la filosofia progettuale del nuovo canale televisivo di www.infomotori.it.
“Infomotori.tv nasce per soddisfare la voglia di video degli utenti, ma anche per venire incontro ai clienti e agli amici delle centrali media con cui preferiamo dialogare – continuano i due manager -. La nostra web-tv consente, infatti, di abbinare spot tv da circa 10 secondi all’inizio dei nostri video con uno spazio 300×250 in cui inserire un’adv tradizionale o magari un video banner da 30 o 60 secondi. Infomotori.tv diventa quindi la ciliegina sulla torta per la pianificazione più avanzata e profilata, mentre con Infomotori.co.uk permettiamo alle imprese italiane di comunicare con gli appassionati di lingua inglese.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE